Svizzera, 31 marzo 2022

La sua azienda fallisce con debiti milionari, condannato a 5 anni di carcere

Il tribunale distrettuale di Sierre ha confermato la maggior parte delle accuse mosse contro un uomo d'affari a seguito di un fallimento di più di 100 milioni di franchi, tra cui la violazione della fiducia, la bancarotta fraudolenta e la riduzione effettiva del patrimonio a scapito dei creditori. Come riporta "Le Nouvelliste", condannato a cinque anni di prigione, l'uomo, che viveva a Lens (VS) all'epoca dei fatti, è stato invece assolto dall'accusa di falsificazione. Attualmente in Russia, l'uomo non era presente al suo processo ma stando al suo avvocato potrebbe presentare ricorso contro la sentenza. 


Secondo l'accusa, l'imputato aveva utilizzato, senza diritto, delle somme che passavano sul suo conto in Svizzera, per pagare dei "facilitatori" che riuscivano ad abbassare i prezzi o ad accelerare il processo di acquisto di immobili nell'Europa dell'Est. Ha inoltre omesso di rimborsare prestiti ottenuti tra il 2005 e il 2007 da un importante finanziatore. Infine, l'accusato ha speso circa 45 milioni di franchi per le sue esigenze personali, compreso l'acquisto di veicoli di lusso, barche, orologi e gioielli.

Guarda anche 

7 anni di carcere e espulsione per aver “scalpato” un uomo

Il tribunale penale di Littoral e Val-de-Travers, nel canton Neuchâtel, ha condannato uno spacciatore a sette anni di carcere per tentato omicidio, reati gravi e vi...
03.02.2023
Svizzera

Dipendente dall'assistenza, riesce a evitare l'espulsione perchè è diventato pensionato

Un pensionato spagnolo è riuscito a evitare l'espulsione dalla Svizzera grazie al ricorso presentato al Tribunale federale. Il suo cantone di residenza, Appenz...
03.02.2023
Svizzera

Ora è finita: l’FC Chiasso è fallito

CHIASSO - Questa volta è davvero finita. Questa volta non sono bastati neanche i supplementari: il triplice fischio è giunto e per l’FC Chiasso &egrav...
27.01.2023
Sport

Condannato a 9 anni di carcere e espulsione per avere quasi ucciso la sua stessa figlia

Un cittadino iracheno di 53 anni è stato processato per tentato omicidio contro la sua figlia. Secondo l'accusa, nell'agosto 2019 l'uomo aveva scagl...
14.01.2023
Svizzera