Svizzera, 26 marzo 2022

La Confederazione vuole spendere 3'000 franchi per ogni rifugiato ucraino

Quando è stato deciso di attivare lo status "S" per i rifugiati ucraini, il Consiglio federale non aveva allora previsto un "forfait d'integrazione" da versare ai cantoni, come si fa di solito nel contesto delle procedure d'asilo, poiché questo nuovo status era "orientato al ritorno" il più presto possibile.

Venerdì pomeriggio, il Consiglio federale ha annunciato di aver fatto marcia indietro e che mira ora a integrare rapidamente gli ucraini arrivati in Svizzera. La Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha deciso di finanziare misure di integrazione, tra cui corsi di lingua, per facilitare il processo. 


"La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) offrirà ai cantoni un contributo finanziario di 3'000 franchi a persona, destinato in particolare a sostenere l'acquisizione di competenze linguistiche. Questo importo si aggiungerà agli altri già assegnati ai cantoni. La Confederazione compensa i cantoni per le loro spese di alloggio, di mantenimento e mediche con un forfait complessivo di circa 18'000 franchi all'anno", sottolinea la SEM.

Formalmente, è stata lanciata una consultazione con i cantoni. Questo durerà fino al primo aprile, dopo di che sarà presa una decisione definitiva.

Guarda anche 

“La guerra in Ucraina ha mostrato la debolezza dell'UE”

Il primo ministro finlandese Sanna Marin ha dato venerdì una valutazione "molto onesta" delle capacità dell'Europa di fronte alla guerra de...
03.12.2022
Mondo

I Verdi vogliono regalare delle turbine previste per la Svizzera all'Ucraina

Alla fine di settembre, il Consiglio federale ha deciso di costruire una centrale elettrica di emergenza a Birr (AG) per un costo di 470 milioni di franchi. La central...
21.11.2022
Svizzera

Politici di destra e di sinistra chiedono un inasprimento dell'asilo

Nel corso degli ultimi mesi, la pressione migratoria è aumentata in Svizzera. A ottobre, la Confederazione ha registrato 3'208 domande di asilo da parte di ...
20.11.2022
Svizzera

"Le affermazioni di Zelensky sul missile caduto in Polonia minano la sua credibilità"

Martedì 15 novembre, un missile ha colpito il villaggio polacco di Przewodow, a pochi chilometri dal confine ucraino, uccidendo due civili. Immediatamente si sono ...
18.11.2022
Mondo