Svizzera, 07 marzo 2022

Dipendenti FFS fatturavano lavori in casa all'azienda, condannati tre imprenditori

Tre imprenditori attivi nella Svizzera orientale sono stati condannati nell'ambito di una vasta inchiesta su una vicenda di corruzione all'interno delle FFS cominciata dieci anni fa e in cui sono coinvolte sedici persone.

Come riferiscono i media svizzerotedeschi, i tre imprenditori svolgevano lavori privati per conto di dipendenti delle FFS per poi mandare la fattura all'azienda facendo credere che fossero dei lavori di manuntenzione necessari. Uno dei tre condannati è il proprietario di un negozio di piscine in Turgovia, che è ancora attivo oggi. Nel 2011, aveva emesso due fatture fittizie per 60'000 franchi per presunti lavori di manutenzione alla stazione ferroviaria di Rorschach (SG): erano previsti nuovi tubi, manutenzione delle pompe e un nuovo sistema di filtri. Si è scoperto che il lavoro era la costruzione di una piscina sulla proprietà privata di un dipendente delle FFS. 


La seconda persona condannata era il direttore di una società di idraulica turgoviese che aveva emesso tre fatture fittizie per un totale di 75'000 franchi per cosiddetti lavori sanitari in varie stazioni ferroviarie e sulle linee FFS. I lavori sanitari sono stati effettivamente eseguiti sulla proprietà privata del dipendente delle FFS. Il terzo caso riguarda un imprenditore di legname di San Gallo che ha presentato fatture fittizie per oltre 200'000 franchi.

Tutti e tre gli appaltatori sono stati riconosciuti colpevoli di frode commerciale, falsificazione, complicità in gestione sleale e concessione di un vantaggio. Il costruttore di piscine dovrà pagare una multa sospesa di 25'000 franchi sospesa per due anni mentre una multa di 5'000 franchi deve essere pagata in ogni caso. La pena pecuniaria per il secondo trasgressore è di 32'500 franchi sospesi e una multa di 6'000 franchi. Il terzo dovrà invece pagare una multa di 8'000 franchi svizzeri e una multa sospesa di 40'000 franchi svizzeri.

Guarda anche 

Massaggiatore spiava i clienti con una telecamera nascosta, condannato

Un massaggiatore attivo a Losanna spiava i clienti con un telefono nascosto nello spogliatoio femminile. Una sua cliente aveva scoperto l'oggetto mentre si cambiava, ...
06.02.2023
Svizzera

Deve pagare migliaia di franchi per aver incollato male la vignetta autostradale

Un cittadino tedesco di 53 dovrà pagare caro l'aver incollato male sul parabrezza la vignetta autostradale. E dire che, in prima istanza, l'uomo era stato ...
01.02.2023
Svizzera

Riesce a sottrarre 400'000 franchi alla televisione romanda presentando fatture false

Un ex responsabile della produzione dell'emittente romanda RTS ha sottratto fondi a diversi programmi per un totale di 400'000 franchi. Come riferisce la &ldqu...
28.01.2023
Svizzera

Autore di due risse violente, viene espulso ma evita il carcere

Un cittadino kosovaro di 24 anni è comparso la scorsa settimana davanti al Tribunale distrettuale di San Gallo. L'uomo si era reso protagonista di due risse ne...
26.01.2023
Svizzera