Svizzera, 05 marzo 2022

700 denunce per una caraffa d'acqua a pagamento

Una singolare, ma tutto sommato banale, vicenda riguardante una caraffa d'acqua servita in un ristorante è sfociata nella denuncia di ben 700 internauti. I fatti risalgono a marzo 2021, quando un vallesano residente a Martigny, secondo quanto riporta "Le Nouvelliste", si era recato in un ristorante dove, tra le altre cose, aveva ordinato una caraffa d'acqua. Con sua sorpresa, a un certo punto scopre che l'acqua era a pagamento, e veniva addebitata un franco per ogni decilitro di acqua di rubinetto.

La vicenda, pubblicata sui social network, si diffonde nel vallese e nel resto della Svizzera romanda, al punto che i due gestori del ristorante sono stati colpiti da una raffica di critiche, con molti utenti che hanno
reagito alla pubblicazione facendo commenti sprezzanti. Cosa che i due proprietari del ristorante non hanno preso bene, e hanno quindi sporto quasi 700 denunce per diffamazione e insulti contro internauti che avevamo commentato negativamente la vicenda.

Finora la giustizia vallesana è riscuita ad identificare poco più di 400 utenti. Di questi, solo in otto casi la denuncia è sfociata in una condanna e ognuno di questi 8 ha nel frattempo ricevuto una multa sospesa tramite ordinanza penale.

Ma la vicenda giudiziaria continuerà probabilmente ancora per un certo tempo. Sia i proprietari del ristorante, come alcuni dei condannati, intendono presentare ricorso e portare il caso in tribunale.
 

Guarda anche 

L’avveniristica diga vallesana che fa da batteria energetica

Una forza che potrebbe far viaggiare l’intero parco veicoli del Canton Ticino, presupposto che lo stesso possa essere trasformato completamente in mezzi a pr...
30.07.2022
Svizzera

Medico condannato per aver ricevuto pagamenti dall'industria farmaceutica

L'ex primario dell'Ospedale cantonale di Sion è stato condannato in appello a 16 mesi di carcere sospeso per aver ricevuto finanziamenti dall'indust...
22.07.2022
Svizzera

Per tre anni fa finta di essere infortunato e si fa versare 120'000 franchi

Un muratore spagnolo è stato condannato dal tribunale di Sierre a una pena detentiva e all'espulsione per aver finto per oltre tre anni e mezzo di essere in...
20.07.2022
Svizzera

Quattro anni di carcere e espulsione per aver tentato di uccidere una donna conosciuta su Internet

Il Tribunale distrettuale dell'Alto Vallese ha condannato un medico tedesco per avere quasi ucciso una donna conosciuta tramite la popolare app di incontri Tinder....
12.07.2022
Svizzera