Svizzera, 26 gennaio 2022

Un educatore pedagogico condannato per traffico di droga

Da educatore di bambini e adolescenti a spacciatore di droga. Un ex impiegato del carcere per adolescenti e giovani adulti di Pramont (VS) è stato condannato per aver iniziato a vendere cannabis e cocaina. L'ex educatore aveva cominciato la sua nuova "attività" a ottobre 2017, fino a maggio 2020. Anche se licenziato nel 2018 per un motivo non collegato al caso, l'uomo aveva continuato a trafficare, secondo quanto riferisce "Le Nouvelliste". L'ex agente di custodia ha iniziato comprando 2,5 chili di marijuana, prima di vendere anche cocaina.


L'uomo è stato condannato dal tribunale distrettuale di Sierre a tre anni di prigione, di cui sei mesi da scontare, e a pagare una multa una multa di 800 franchi. I 6'000 franchi sequestrati al momento del suo arresto saranno versati nelle casse dello Stato vallesano.

In totale, una dozzina di persone erano coinvolte nel suo traffico, tra cui un ex detenuto del carcere dove lavorava l'educatore. Dopo il suo rilascio nel 2018, quest'ultimo aveva aiutato il suo ex-educatore a trovare droga a Ginevra.

Guarda anche 

Una sberla a un ragazzo indisciplinato costa 200 franchi a una agente di sicurezza

Un'agente di sicurezza è stata condannata per aggressione nel tentativo di impedire a un giovane di attraversare i binari. I fatti si sono verificati lo scorso...
05.12.2022
Svizzera

Condannata perchè non smetteva di inviare foto di lei nuda

Una cittadina greca residente nel canton Friborgo è stata condannata perchè continuava a inviare foto intime a un uomo di cui era ossessionato. La donna,...
03.12.2022
Svizzera

La SSR condannata per aver censurato dei commenti anti-Covid

Il Tribunale federale (TF) ha dato ragione a un'internauta svittese che ha deciso di lottare fino in fondo dopo che un suo commento sull'account Instagram dell...
30.11.2022
Svizzera

Carcere e espulsione per tre ladri di orologi

Tre uomini, due cittadini algerini e un cittadino libico, sono stati riconosciuti colpevoli di furto a Ginevra. La corte non ha avuto dubbi sul fatto che i tre operass...
25.11.2022
Svizzera