Sport, 28 dicembre 2021

Il covid ferma anche l’HCL: è quarantena

Sei casi di positività bloccano i bianconeri che resteranno fermi fino al 2 gennaio saltando anche la sfida contro l’Ajoie. Stessa sorte tocca allo Zugo

LUGANO - C'era da asspettarselo per la variante Omicron non dà tregua: dopo l'Ambrì-Piotta, il Ginevra e il Davos, anche il Lugano finisce in quarantena.

Sei casi di positività (tutti però stanno bene e non hanno sintomi importanti) hanno costretto il medico cantonale a imporre lo stop
alla squadra di McSorley, che dovrà restare ai box quindi almeno fino al 2 gennaio, saltando anche la prima sfida del 2022 quella in programma proprio in quella data a Porrentruy contro l'Ajoie.

Nel contempo anche lo Zugo dovrà restare in quarantena: il blocco del campionato si avvicina?

Guarda anche 

Lugano, eccoti la pausa più dolce possibile

LUGANO – YB 35 punti. Servette, secondo, 25. La classifica di Super League, per quanto concerne la lotta per il titolo, sembra bella che impacchettata: andare a pre...
14.11.2022
Sport

Prima di Steffen ci fu Vivas: ma sono già passati 24 anni

LUGANO - Prima di Renato Steffen, chiamato da Murat Yakin per gli imminenti Mondiali del Qatar, chi è stato l’ultimo bianconero ad essere convocato per ...
14.11.2022
Sport

Ambrì sufficiente, HCL male. Ginevra e Bienne sugli scudi

LUGANO - Le pagelle: da sempre sono un gioco divertente. Per i giornalisti, poi, una manna dal cielo. Con poche parole si possono misurare e giudicare le prestazioni...
14.11.2022
Sport

Ribattere il Winterthur e poi tutti in pausa felici

LUGANO - Pausa: Il campionato del Lugano - e delle altre 9 compagini di Super League - termina oggi. Alle 16.30 a Cornaredo si rivede il Winterthur, già ...
13.11.2022
Sport