Ticino, 16 novembre 2021

Respinti i ricorsi sul salario minimo

Il Tribunale federale ha informato d’aver respinto i ricorsi contro la legge sul salario minimo. Le motivazioni non sono ancora disponibili.
 

La legge sul salario minimo è dunque confermata e dal 1° dicembre 2021 sarà applicabile così come proposta dal Consiglio di Stato con relativo messaggio e approvata dal Gran Consiglio nel 2019.
 

L’implementazione della legge avverrà come programmato: la strategia di controllo è predisposta, sul sito www.ti.ch/salariominimo sono presenti le risposte alle principali domande (FAQ) e settimana prossima sarà messo online un calcolatore salariale grazie al quale si potrà più facilmente e in formato elettronico individuare il salario minimo dovuto.

Guarda anche 

Voleva difendere l'amico, è stato preso a calci in testa

Il giovane selvaggiamente picchiato a Locarno, che per fortuna comunque sta discretamente ed è già riuscito a tornare a scuola, seppur sotto shock, voleva d...
09.12.2021
Ticino

Un nuovo Centro cantonale di vaccinazione a Chiasso

A partire dal 14 dicembre la regione del Mendrisiotto potrà usufruire di un nuovo Centro cantonale di vaccinazione al Palapenz di Chiasso che sostituirà que...
08.12.2021
Ticino

Locarno, "mio figlio riempito di calci in testa"

“Ho ricevuto una chiamata attorno alle 23:00. ‘Papi’ vieni a prendermi, mi hanno pestato di brutto’”. Da una parte del telefono c’&...
07.12.2021
Ticino

Il Cantone invita i Comuni a obbligare l'uso della mascherina all'esterno

Considerato il peggioramento della situazione epidemiologica, il Consiglio di Stato – su proposta del Dipartimento delle istituzioni (DI) e del Dipartimento della s...
07.12.2021
Ticino