Svizzera, 16 ottobre 2021

Tifoso dell'Italia condannato per aver festeggiato "troppo" la vittoria nella semifinale degli europei

La vittoria dell'Italia contro la Spagna nella semifinale degli Europei di calcio il 6 luglio scorso ha portato ad una condanna penale a Martigny, nel canton Vallese.

Un uomo di 25 anni residente a Sier è stato condannato per aver acceso una torcia pirotecnica rossa e averla poi agitata fino a spegnerla. Gli eventi hanno avuto luogo nei pressi della stazione, in uno dei punti in cui i tifosi spesso convergono per festeggiare una qualificazione o una vittoria.

Il tifoso dell'Italia dovrà pagare una multa di 300 franchi per aver violato la legge federale sugli esplosivi. Come riferisce il portale "20 minutes", questa è la sua terza condanna, con le prime due che risalgono al 2015 e al 2016, rispettivamente per guidato nonostante il ritiro della patente e per gravi infrazioni al traffico.

Guarda anche 

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport

ACB raggiunto nei recuperi: la promozione è andata?

BELLINZONA - Adesso si fa davvero dura: il Bellinzona deve accontentarsi del pareggio sul campo della capolista Breitenrain (1-1) e vede così allontanarsi la ...
16.05.2022
Sport

“I nostri anni meravigliosi Malfanti il trascinatore”

LUGANO - Adriano Coduri ha quasi 85 anni e sente gli acciacchi della vita anche se non se ne cura troppo. Risiede sempre a Rancate, il paese in cui è cre...
15.05.2022
Sport