Svizzera, 03 ottobre 2021

Vaccinazione, chiamate e visite a domicilio per convincere gli indecisi

La settimana nazionale di vaccinazione annunciata venerdì scorso da Alain Berset con un budget di 150 milioni di franchi sarà lanciata durante il mese di novembre, riporta il "SonntagsBlick", che ha potuto consultare una lettera dell'UFSP inviata ai cantoni. L'obiettivo dichiarato della campagna è di raggiungere un tasso di vaccinazione del 93% tra gli over 65, cioè 100'000 persone in più del numero attuale, e almeno l'80% o più tra i le persone che hanno tra i 18 e i 65 anni, ossia circa 775'000 persone, si legge nella lettera.

Per raggiungere questo obiettivo, oltre a una ricompensa di 50 franchi per ogni cittadino che convince amici e parenti a farsi vaccinare, la Confederazione vuole assumere circa 1700 consulenti. Il loro compito è
quello di informare e guidare le persone che sono indecise. Ogni consulente sarà pagato 60 franchi all'ora e sarà responsabile di 5'000 abitanti. Il consulente chiamerà o visiterà le persone a domicilio, come dice la lettera dell'UFSP. I cantoni devono distribuire la squadra in modo uniforme nella loro area di responsabilità".

Secondo il "SonntagsBlick", saranno assunti più di 300 consulentii solo nel cantone di Zurigo, più di 200 nel cantone di Berna e oltre 100 nel cantone di Argovia, così come nei cantoni di Vaud, Ginevra e San Gallo. Non sono menzionate cifre riguardanti il canton Ticino o i Grigioni Inoltre, degli autobus di vaccinazione saranno utilizzati con l'obiettivo di vaccinare 50'000 abitanti ciascuno.

Guarda anche 

Un ristoratore truffa la Confederazione per 250'000 franchi e rischia l'espulsione

Il proprietario di un ristorante di Lucerna è riuscito a incassare 250'000 franchi tramite aiuti Covid. L'uomo, un 53enne italiano, a partire da marzo 2020...
23.04.2024
Svizzera

"Abusi nei credit Covid, quanto sta rischiando la Confederazione?"

A quanto ammontano le perdite della Confederazione dovute ai crediti Covid elargiti nel 2020? È quanto chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri in un'int...
20.12.2023
Svizzera

Riceve 150'000 franchi di crediti Covid per un ristorante già chiuso e li versa ai figli, condannato ristoratore

Il fatto che i crediti Covid abbiano dato luogo ad abusi su larga scala non è una novità. Ma sempre più casi vengono alla luce. Il più recente...
08.11.2023
Svizzera

Hotel di lusso, cene sontuose e orologi di lusso: imprenditore si faceva la bella vita con i crediti Covid

Hotel a 5 stelle ad Andermatt, un orologio di lusso e cene costose: un ristoratore residente nel canton Svitto si è permesso diversi sfizi grazie alla somma incass...
24.09.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto