Sport, 30 luglio 2021

Storica medaglia per Jérémy Desplanches

L’atleta ginevrino ha disputato una gara storica, forse la più importante della sua carriera. Il ventisettenne ha infatti conquistato il bronzo dei 200 metri misti con il tempo di 1’56”17, ritoccando il proprio record svizzero di 17 centesimi. 

«È incredibile, non so cosa dire. Non dormirò per tre-quattro giorni. Non sono uno che piange facilmente, ma questa cosa è incredibile», le sue parole riportate dal CdT. 
La nazionale svizzera non si aggiudicava una medaglia nel nuoto dal lontano 1984, Giochi Olimpici di Los Angeles. 

Grande Jérémy!

Guarda anche 

Tra colpi e penalità, la Svizzera non vuole fermarsi

HELSINKI (Finlandia) – Alle ultime Olimpiadi era stata, Finlandia a parte, la vera e propria rivelazione del torneo, trascinato da quel nuovo fenomeno dell’ho...
19.05.2022
Sport

Si tuffa da una scogliera e muore sotto gli occhi di moglie e figli: la tragedia dell’ex calciatore

MAIORCA (Spagna) – Una tragedia sotto gli occhi attoniti e sgomenti dei due figli e della moglie che stava riprendendo la scena col telefonino: è morto in se...
19.05.2022
Sport

Il coming out di Daniels: "Sono gay e voglio giocare a calcio"

Jake Daniels, 17enne attaccante del Blackpool (seconda divisione inglese), è il primo calciatore professionista in attività a dichiarare pubblicamente di...
17.05.2022
Sport

Partenza a tutto gas: la Svizzera è tutt’altra cosa rispetto a Pechino

HELSINKI (Finlandia) – L’incubo della sconfitta subita a Pechino per 5-3, il facile successo ottenuto contro l’Italia, giocando anche a un ritmo molto b...
16.05.2022
Sport