Svizzera, 26 giugno 2021

I migranti manifestano davanti alla SEM, un delegato risponde loro: "Non dovreste nemmeno essere qui"

Un centinaio di persone, tra migranti e loro sostenitori, hanno manifestato ieri davanti alla sede della Segreteria di Stato per la migrazione (SEM) a Wabern, nel canton Berna, per esprimere il loro dissenso nei confronti dei centri di rimpatrio per richiedenti l’asilo respinti.

“Già un anno fa vi abbiamo spiegato che in quei centri non siamo trattati come esseri umani – ha affermato un rappresentante del Migrant Solidarity Network -. Eppure da allora non è cambiato niente. I centri di rimpatrio sono ancora come delle prigioni. Per questo siamo qui a manifestare”.

Altri
oratori si sono lamentati dei controlli di polizia nei centri e della prevista posa di un sistema di videosorveglianza. “Le autorità dicono che questi campi sono la nostra casa. Ma chi viene controllato in casa propria?” hanno detto.

L’organizzazione Migrant Solidarity Network spiega che tre delegati della SEM sono usciti a parlare con i manifestanti. Uno dei tre delegati avrebbe pronunciato, secondo l’organizzazione, una frase che ha scandalizzato i presenti: “Voi richiedenti l’asilo respinti non dovreste nemmeno essere qui, ma nei vostri paesi di origine”.

Guarda anche 

L'Assemblea nazionale francese vota la soppressione del canone radiotelevisivo

La Francia si avvicina all'abolizione del canone radiotelevisivo, già promessa in campagna elettorale del presidente Emmanuel Macron. Il testo presentato da...
24.07.2022
Mondo

Il lago di Brienz preso d'assalto dai turisti coreani grazie a una serie Netflix

Le sponde meridionali del lago di Brienz, nel canton Berna, in questo periodo sono invase da turisti sudcoreani. Tutti vogliono visitare l'incantevole villaggio di Is...
22.07.2022
Svizzera

Sono tornati gli asilanti italiani

A metà mese, come di consuetudine, la SEM pubblica le statistiche sulle domande d’asilo. I più recenti dati, relativi al mese di giugno, indicano u...
17.07.2022
Svizzera

Una madre e suo figlio minacciati da un uomo con un coltello

Una donna e suo figlio sono stati minacciati da un uomo armato di coltello poco prima delle 18.00 di martedì nel quartiere Bümpliz di Berna. Secondo dei te...
07.07.2022
Svizzera