Ticino, 04 maggio 2021

Riva San Vitale, accusa di tentato omicidio

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 03.05.2021 è stata arrestata una 43enne cittadina svizzera domiciliata nel Mendrisiotto. Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, nel corso di un alterco in un appartamento di Riva San Vitale la donna ha aggredito con un'arma da taglio il compagno, un 39enne cittadino svizzero pure
residente nella regione, cagionandogli una ferita al collo.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Mendrisio. Le ipotesi di reato nei confronti della 43enne sono di tentato omicidio, lesioni gravi subordinatamente lesioni semplici. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas. 

Guarda anche 

Quarantena di istituto alla scuola Steiner di Origlio

L’Ufficio del medico cantonale ha deciso di porre in quarantena la scuola Steiner di Origlio. Dopo alcuni casi positivi emersi nei giorni scorsi, d’intesa con...
07.05.2021
Ticino

Un arresto per droga, l'uomo forse coinvolto nel soggiorno illegale di due cittadine albanesi già in manette

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 4 maggio 2021, nell'ambito di un'inchiesta svolta in collaborazione con i Servizi antidroga della P...
07.05.2021
Ticino

Già almeno due case svaligiate, a Morbio sono tornati i ladri

L’allentamento delle misure contro il Covid-19 coincide con la ripresa dell’attività dei topi di appartamento. Il Corriere del Ticino rivela oggi che d...
07.05.2021
Ticino

La situazione Covid in Ticino: 46 contagi e nessun decesso

Scendono i contagi in Ticino. Nelle ultime 24 ore se ne contano infatti 46, il dato più basso della settimana se si esclude lunedì. Non si registrano decess...
07.05.2021
Ticino