Sport, 04 aprile 2021

L’Europa è un obiettivo reale, crederci non costa nulla

Oggi alle 16 il Lugano è di scena sul difficile campo del vice-leader Servette

GINEVRA - Buone notizie per il Lugano. Cominciamo da quella“politica”: il consiglio comunale a larga maggioranza nei giorni scorsi ha approvato il Polo sportivo, in attesa che l’MPS desista dal referendum e che, eventualmente, la popolazione decida in votazione di dire sì al nuovo stadio, atteso in città e dal club come il Messia. Ma non solo: nelle recenti partite valide per le qualificazioni mondiali e nelle amichevoli giovanili, alcuni bianconeri si sono particolarmente distinti.

Il difensore lettone Oss si è messo in evidenza fornendo l’assist del 2-2 nella sfida di Istanbul contro la Turchia (terminata clamorosamente sul 3-3). Bene anche Lovric, in gol con la sua Slovenia nel derby con la Croazia. E ancora: il talento luganese Nikolas Muci ha segnato una bella doppietta nella gara amichevole fra la nazionale svizzera Under 18 e il Chiasso. Insomma: un pieno di fiducia e autostima per tutto l’ambiente in vista del confronto odierno contro il Servette (ore 16, la Praille) che vale il secondo posto.

Classifica alla mano, la squadra di Maurizio Jacobacci ha la ghiotta possibilità
di riacciuffare quella posizione che nel dicembre scorso aveva fatto “volare” troppa gente. Non sarà facile, perché il Servette è la compagine più in forma del campionato e gioca un calcio particolarmente redditizio.

Ma, come ha detto più volte il presidente Angelo Renzetti, i bianconeri non sono inferiori a nessuno, Young Boys evidentemente a parte. La situazione comunque suggerisceprudenza e umiltà, perché bastano un paio di rovesci per ritrovarsi al terz’ultimo posto. Pensare all’Europa non è però un’eresia: la qualità della rosa, del resto, non ammette dubbi. Se poi aggiungiamo che Mattia Bottani è in gran forma, beh, il Lugano non può davvero nascondersi e sognare. In fondo non costa nulla.

Resta in sospeso la posizione del portiere Baumann, piuttosto indeciso (eufemismo) nelle ultime partite. Non è escluso che Jacobacci questa volta punti su Osigwe. Staremo a vedere cosa deciderà in merito l’allenatore biancornero.

MDD

Guarda anche 

Svizzera, un pari che sa di ottavi

COLONIA (Germania) – Qualcuno avrà storto il naso a fine partita per l’1-1 maturato contro la Scozia, specialmente dopo aver visto la stessa Scozia all...
20.06.2024
Sport

Magia di Shaqiri: la Nati sbatte contro la Scozia

COLONIA (Germania) – Dopo aver vinto all’esordio, patendo forse un po` più del necessario contro l’Ungheria, la Svizzera non è andata oltr...
19.06.2024
Sport

Nuovo presidente e cassiera per la Lega di Lugano

Giovedì scorso si è tenuta presso la sala del Consiglio Comunale l'assemblea dell'associazione Lega Lugano. All'ordine del giorno, oltre all'...
18.06.2024
Ticino

HCL, ecco il colpaccio: Thürkauf resta a Lugano

LUGANO – La telenovela è terminata ed si è conclusa nel migliore dei modi per il Lugano: Calvin Thürkauf ha deciso di restare sulle rive del Cere...
17.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto