Ticino, 18 marzo 2021

"Test di massa alle frontiere e nelle aziende"

Il presidente dell'UDC Marco Chiesa torna alla carica: "Si riaprano immediatamente i ristoranti", afferma a Nau.ch. Il ticinese ha accolto favorevolmente la decisione di Ascona di rendere obbligatoria la mascherina nei luoghi pubblici all'aperto. Chiesa accoglie anche con favore l'imminente arrivo dei confederati in vista di Pasqua. "Rispetto all'anno scorso – dice –, abbiamo una migliore conoscenza del virus e delle misure di protezione da adottare".
 

"Si è proceduto – continua – ad aperture senza piani funzionanti. Tutti abbiamo visto immagini di Milano e di altre

città. Come UDC chiediamo che si proceda a test di massa alle frontiere e nelle aziende. La Svizzera deve imparare a convivere con il virus. Deve essere possibile dopo un anno di pandemia".
 

Per il presidente dell'UDC è "giunto il momento di procedere a degli allentamenti delle rigide misure di semiconfinamento, in particolar modo nel settore della ristorazione. Parliamo di un comparto che ha investito milioni di franchi in piani di protezione ed è stato il capro espiatorio per mesi. Ora occorre procedere a una rapida riapertura, altrimenti molti bar e ristoranti chiuderanno per sempre".

Guarda anche 

Coronavirus in Ticino: la situazione attuale

 Il sito del Cantone ha appena fornito l’aggiornamento odierno dei dati sull’emergenza Coronavirus. Alle 8:00 di oggi, sabato 17 aprile, si contano ...
17.04.2021
Ticino

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

Il Presidente del Consiglio di Stato in viaggio di lavoro a Roma

Dal 18 al 20 aprile, il Presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi sarà impegnato in un viaggio di lavoro a Roma: il programma prevede la sottoscrizione di un ...
16.04.2021
Ticino

Frontaliere scappa dai doganieri e provoca un frontale

Stava scappando dai doganieri, il 28enne cittadino italiano residente in Italia che ha causato uno scontro frontale oggi attorno alle 12.30 su via Tarchini a Balerna. ...
16.04.2021
Ticino