Ticino, 01 febbraio 2021

Casinò Lugano: L'attesa sta per finire. Ecco le grandi novità

Galleria fotografica

Attualmente le del Casinò son ancora chiuse, nel rispetto delle disposizioni federali e cantonali emanate per contenere la pandemia di Covid-19, ma “l’attesa sta per finire” e presto si potrà tornare a giocare e a divertirsi, come suggerisce il claim della nuova campagna di comunicazione del Casinò Lugano. Per raffigurare questa attesa che sta terminando e per rappresentare le tantissime novità “in caricamento” del Casinò, è stata proposta una campagna di comunicazione basata proprio sul “loading”. Per questo motivo sui giornali, sui siti, sui social e anche nei pannelli digitali in giro per la citta tutti potranno assistere all’aggiornamento continuo delle novità vivendo, anche visivamente, l’attesissimo giorno della riapertura.
E a proposito di “caricamento” l’ultimissima novità proposta proprio in questi giorni dal Casinò Lugano è l’inizio della grande svolta “green” di questo 2021. Infatti a partire dalla riapertura del Casinò la flotta dei veicoli aziendali della casa da gioco luganese sarà interamente “elettrica” nel pieno rispetto delle logiche di tutela dell’ambiente ispirate dalle istituzioni cantonali e federali. In particolare i giocatori del Casinò Lugano saranno accompagnati ai parcheggi della città dalle navette “elettriche”: si tratta di due Mercedes EQV fornite da Merbag Ticino e di una Tycan fornita dal Centro Porsche Ticino. Per entrambe è prevista una presentazione dedicata proprio per inaugurare il nuovo spirito “verde” della casa da gioco della città.
 
Lo scorso 21 dicembre chiudevano le porte di Casinò Lugano, i Jackpot delle slot machine e dei tavoli si fermavano e le sale si svuotavano. Da quel giorno tutti i collaboratori della casa da gioco si sono impegnati per dare vita a tutte le grandi novità che saranno presentate nel corso del 2021. Per aggiornare i dipendenti sui lavori in corso, le strategie future, i progetti imminenti ma soprattutto per
rimanere in contatto, si è tenuto un primo “caffè virtuale” con la direzione.
 
Alla riapertura delle sale tutti gli ospiti troveranno così un’offerta di gioco ampliata in tutti i livelli della casa da gioco. In questo mese di gennaio sono state svelate molte delle importanti novità. Il numero delle slot machine e dei Jackpot è aumentato, sono infatti state installate ben 12 nuove slot machine di Aristocrat e 9 Jackpot di cui 4 collegati alle slot machine dell’eroe mascherato Zorro e 5 nuovi Jackpot collegati alle ultime arrivate, sempre di Aristocrat: Mars X. Il numero delle slot è salito così fino a 508 e i Jackpot sono diventati 31. Le novità non riguardano solo i primi due livelli della casa da gioco. Al secondo piano, nell’area tavoli, sono stati re-introdotti i grandi “giochi francesi” che riportano alla mente gli inizi storici del Casinò Lugano. Tra i “francesi” il primo gioco a esser stato proposto è lo Chemin de Fer, che fa già attualmente parte dell’offerta di gioco del Casinò. Lo Chemin de Fer è uno dei giochi più eleganti e coinvolgenti che si possa trovare all’interno del Casinò e non a caso troverà posto in una zona dedicata e riservata all’estremità del secondo piano. Una delle particolarità più caratteristiche è che i giocatori competono uno contro l’altro e il Casinò garantisce la regolarità della partita. In questo gioco i giocatori hanno l’obiettivo di totalizzare un punteggio più vicino possibile al 9 sommando il valore delle proprie carte.


La novità più importante riguarda sicuramente la piattaforma di gioco online che è finalmente pronta a essere attiva. Nei prossimi giorni vedrà infatti la luce anche la nuova piattaforma Swiss4win del Casinò Lugano per giocare online. Il lancio della piattaforma di gioco avverrà a breve, per restare sempre informati su tutte le novità basta consultare il sito ufficiale di Casinò Lugano
Galleria fotografica

Guarda anche 

“Perchè non viene riconosciuto il carovita ai poliziotti e ai docenti di Bellinzona?”

Il mancato adeguamento al carovita degli stipendi dei docenti e dei poliziotti comunali di Bellinzona ha spinto la Sezione della Lega dei Ticinesi della capitale a inoltr...
28.11.2023
Ticino

Losone, furto alle scuole medie

Lezione di educazione fisica con il giallo alle scuole medie di Losone. Durante la lezione mattutina, qualcuno si è addentrato nello spogliatoio della palestra ...
27.11.2023
Ticino

“Stop alla violenza domestica!”

La violenza domestica è un fenomeno preoccupante, strutturale e trasversale a tutta la società. Non può più essere confinato all&r...
27.11.2023
Ticino

Locarno-Muralto: 7 milioni per il nodo intermodale

La riorganizzazione del nodo intermodale alla stazione FFS di Locarno – Muralto è un po’ più vicina. Il Consiglio di Stato, infatti, questa s...
27.11.2023
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto