Sport, 18 gennaio 2021

Daprelà ancora lui: a Sion arriva il primo punto del 2021

Il Lugano ieri ha colto un importante pareggio al 96’ in terra vallesana grazie alla rete del difensore

SION – In attesa di Abubakar, al Lugano basta Daprelà. Così come era successo lo scorso ottobre a Cornaredo, così nella prima uscita stagione del 2021, ci ha pensato il difensore a siglare la rete di un pareggio importante in ottica presente e futura. Un pareggio che dire meritato è poco, visto che i bianconeri hanno giostrato molto bene su tutto l’arco della sfida, avendo diverse chiare occasioni da rete, ma non sono stati bravi a capitalizzarle.
 
Per fortuna, alla fine, ci ha pensato il difensore dicevamo. Sì perché proprio lo stesso Daprelà aveva sulla coscienza il rigore concesso dall’arbitro e siglato da Grgic che avrebbe potuto decidere una sfida in cui
gli uomini di Grosso avevano creato, ma senza davvero impensierire più di tanto Baumann.
 
Forse il big match di mercoledì contro l’YB ha inciso sulla decisione di mister Jacobacci di ritoccare il suo attacco, quando sia Gerndt che Bottani hanno lasciato il campo a Lungoyi e Ardaiz, ma va sottolineato il carattere di una squadra che guarda sempre avanti, che punta in alto e che, fino alla fine (è giusto dirlo), non ha voluto perdere. La rete di Daprelà all’ultimo respiro, al termine di un’azione confusa ma efficace è stato il giusto premio per questo Lugano che davvero non molla mai.
 
Non molla mai, così come Daprelà. Ancora lui…

Guarda anche 

Il Lugano si inchina: ora servirebbe l’impresa

LUGANO - 20 anni di attesa per 90’ senza vere occasioni da rete (e 2 gol subiti). Potremmo sintetizzare così quanto visto ieri sera a Cornaredo dove il Lugan...
05.08.2022
Sport

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Lo sport ticinese fa gli auguri alla Svizzera

LUGANO – Un’immagine di Mattia Croci-Torti durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Svizzera con tanto di bandiera elvetica in mano, un’altr...
01.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport