Svizzera, 16 novembre 2020

"I tatuaggi sono un'opera del diavolo", prete vallesano sospeso dall'insegnamento per affermazioni controverse

Da quest'anno scolastico, il parroco di Mörel, nell'alto vallese, non insegna più religione alle scuole medie di Aletsch (VS). I genitori si erano lamentati del contenuto del suo corso e avevano minacciato di non mandare più i figli a seguire il suo corso. Gli allevi sarebbero rimasti scioccati e spaventati dalle sue osservazioni.

Secondo quanto riporta il "Walliser Bote", il sacerdote raccontava loro della "dannazione eterna" e sosteneva che i tatuaggi erano "opera del diavolo". Secondo lui, i tatuaggi di serpenti, draghi o teschi sono una forma di pubblicità della morte, che non è compatibile con il cristianesimo.

La diocesi di Sion ha finalmente deciso di sospendere il sacerdote dalle lezioni di religione. Alla domanda sulla sua sospensione, la diocesi ha spiegato che alcuni dei temi affrontati dal sacerdote non sono inclusi nel programma di studi e non sono adatti all'età degli studenti.

Il parroco in questione si è difeso sostenendo che le sue osservazioni sono state riportate male dagli studenti e che questo ha avuto la conseguenza di dargli una cattiva immagine. Tuttavia, fa notare che insiste su quanto ha detto in classe: "Da un punto di vista cristiano, i tatuaggi di serpenti e teschi sono discutibili". Si rammarica della decisione della diocesi, ma la rispetta.

Guarda anche 

In assistenza, dopo lo sfratto non trova casa e va a dormire in tenda con la figlia

Sfrattata dal proprio domicilio, una donna residente nell'Alto Vallese è andata a vivere in una tenda in un camping insieme alla figlia di 17 anni. "&E...
22.05.2022
Svizzera

Condannato per aver filmato le colleghe quando erano in bagno

Un dipendente di una ditta di ingegneria dell'Alto Vallese è stato condannato per aver filmato le colleghe recarsi in bagno. Per un periodo di cinque anni, ave...
06.05.2022
Svizzera

L'organizzazione PETA chiede che siano vietati i combattimenti tra mucche regine

I combattimenti tra mucche della razza Hérens rappresentano una tradizione ormai centenaria del canton Vallese. Ma per l'associazione animalista PETA bisognere...
04.05.2022
Svizzera

Automobilista condannato per aver investito e ucciso sette vitelli

La polizia dice di non avere memoria di un tale massacro. Lo scorso ottobre, su una strada di Les Agettes (VS), un'automobilista aveva investito e ucciso sette vitell...
16.04.2022
Svizzera