Mondo, 12 agosto 2020

"Vaccino russo? Ridicolo"

La registrazione del vaccino russo anti-Covid-19 è da considerarsi "avventata, sconsiderata e basata su pochi dati", secondo un gruppo di esperti e ricercatori intervistati dalla rivista 'Nature'. La scelta, comunicata ieri dal presidente Vladimir Putin, preoccupa "in quanto non è prevista una sperimentazione su larga scala". Per François Balloux, dello University College di Londra, si tratta di "una decisione avventata e incosciente. Fare vaccinazioni di massa con un vaccino non testato adeguatamente non è etico".

Per il capo dell'Associazione delle organizzazioni per gli studi clinici in Russia Svetlana Zavidova "è ridicolo concedere delle autorizzazioni sulla base di questi dati".

Guarda anche 

Trump nomina la cattolica Amy Coney Barrett come giudice della Corte Suprema

Donald Trump ha fatto la sua scelta: la giudice conservatrice Amy Coney Barrett è stata nominata quale successore di Ruth Bader Ginsburg alla Corte suprema degli S...
27.09.2020
Mondo

Attacco all'arma bianca vicino alla sede di Charlie Hebdo, almeno due feriti

Un uomo e una donna sono stati accoltellati venerdì a Parigi, nei pressi della vecchia sede del giornale Charlie Hebdo, proprio mentre si tiene il processo per gli...
25.09.2020
Mondo

Il riso Uncle's Ben cambierà logo e nome nel 2021 per "combattere il razzismo"

Dopo diversi mesi di riflessione, il gigante agroalimentare Mars ha finalmente deciso di sostituire il nome e l'immagine del suo famoso marchio di riso Uncle's Be...
24.09.2020
Mondo
Mondo