Mondo, 21 aprile 2020

Trump annuncia la sospensione dell'immigrazione negli Stati Uniti

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato lunedì che firmerà un ordine esecutivo "per sospendere temporaneamente l'immigrazione negli Stati Uniti", una misura volta a contrastare la diffusione del coronavirus nel paese a stelle e strisce e dare un impulso all'economia.
 

La dichiarazione è arrivata poche ore dopo il crollo dei mercati azionari statunitensi, con i prezzi del petrolio che sono diventati negativi per la prima volta nella storia. Sempre lunedì, tre stati americani - Georgia, Tennessee e Carolina del Sud - hanno annunciato piani per iniziare a riaprire alcune attività.
 

"Alla luce dell'attacco del Nemico Invisibile, nonché della necessità di proteggere i lavori dei nostri GRANDI cittadini americani, firmerò un Ordine esecutivo per sospendere temporaneamente l'immigrazione negli Stati Uniti!" ha scritto Trump sulla piattaforma Twitter.

La portata dell'ordine esecutivo non è ancora chiaro. Gli Stati Uniti hanno già concordato con il Canada e il Messico di sospendere i passaggi alle frontiere ai movimenti non essenziali per altri 30 giorni, rispettivamente fino al 16 maggio e al 19 maggio.
 

E gli Stati Uniti hanno già bloccato la maggior parte dei viaggi da altri paesi fortemente colpiti dalla pandemia in corso, tra cui gran parte dell'Europa, dell'Iran, della Corea del Sud e della Cina.
 

Tuttavia, le persone con visti di lavoro temporanei, studenti e i viaggi d'affari erano finora esentati dalle restrizioni.

Guarda anche 

Trump si congratula con la Svizzera in occasione della Festa nazionale

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha presentato sabato le sue congratulazioni alla presidente Simonetta Sommaruga e al popolo svizzero in occasione della festa...
02.08.2020
Svizzera

SwissCovid presto installata automaticamente su tutti i telefoni?

Nonostante gli sforzi del Consiglio federale, l'applicazione SwissCovid fa ancora fatica a convincere gli svizzeri. Secondo una stima dell'Ufficio federale di sta...
01.08.2020
Svizzera

Sono almeno 30 i detenuti in attesa di espulsione rilasciati a causa della pandemia

In una sentenza pubblicata questa settimana Tribunale federale ha nuovamente rimproverato il Cantone di Zurigo, ordinando all'Ufficio federale della migrazione di Zur...
31.07.2020
Svizzera

Redditi in picchiata in Svizzera, fino a 1'700 franchi in meno per persona

A causa della pandemia di Coronavirus i redditi in Svizzera caleranno di 15 miliardi nel 2020 e nel 2021, ossia circa 1'700 franchi a persona, secondo uno studio dell...
27.07.2020
Svizzera