Sport, 19 marzo 2020

Constantin senza mezze misure: licenziati tutti i giocatori del Sion

Il presidente dei vallesani ha preso questa misura con effetto immediato per “cause di forza maggiore”

SION – Siamo abituati alle sue uscite senza mezze misure, ma questa volta Christian Constantin ha sorpreso davvero tutti: il presidente del Siona a causa del coronavirus ha deciso di licenziare tutti i suoi giocatori. Contratto risolto con effetto immediato e senza preavviso.

Lo stesso Constantin ha spiegato al “Blick” le sue motivazioni: “Siamo privati delle entrate, ci è proibito di offrire loro il lavoro e per loro è vietato svolgere la propria professione. Sono motivi validi e di forza maggiore”.

All’inizio il presidente dei vallesani aveva proposto ai giocatori un accordo di breve durata con salari massimi di 12'350 franchi, ovvero quelli assicurati dall’assicurazione contro la disoccupazione, ma la richiesta era stato rimandata al mittente perché i giocatori avevano considerato i tempi troppo stretti, visto che una risposta sarebbe dovuta arrivare entro ieri.

Niente lavoro ridotto, insomma, direttamente il licenziamento.

Guarda anche 

Offre da mangiare a un uomo affamato, viene aggredito con un'arma da taglio

Gli offre da mangiare perchè affamato ma nonostante il gesto di generosità viene aggredito. È successo a un 36enne di Basilea tra la notte tra sabat...
02.08.2020
Svizzera

Viva la Svizzera, viva la libertà

Se ci affronteranno le Alpi, con le Alpi ci batteremo, Per il futuro del paese e per la nostra libertà. Siamo tutti al servizio del nostro paese, E la nostra pa...
01.08.2020
Opinioni

SwissCovid presto installata automaticamente su tutti i telefoni?

Nonostante gli sforzi del Consiglio federale, l'applicazione SwissCovid fa ancora fatica a convincere gli svizzeri. Secondo una stima dell'Ufficio federale di sta...
01.08.2020
Svizzera

Sono almeno 30 i detenuti in attesa di espulsione rilasciati a causa della pandemia

In una sentenza pubblicata questa settimana Tribunale federale ha nuovamente rimproverato il Cantone di Zurigo, ordinando all'Ufficio federale della migrazione di Zur...
31.07.2020
Svizzera