Ticino, 15 febbraio 2020

Un altro incidente sul lavoro, dinamica simile a quello dell'altro giorno!

La Polizia cantonale fa sapere che questa sera, venerdì 14 febbraio, verso le 10 in un'azienda attiva nella produzione di acciaio in via Prati Maggi a Rancate vi è stato un infortunio sul lavoro.

Un operaio italiano di 42 anni residente in provincia di Varese era intento a trafilare i filati con un macchinario. Per cause ancora da accertare, è stato colpito al petto da un pezzo staccatosi dall'apparecchiatura.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i soccorritori del SAM di Mendrisio che dopo aver prestato le prime cure all'uomo lo hanno trasportato all'ospedale.

Il 42enne versa in gravi condizioni tali da metterne in pericolo la vita.

Un incidente sul lavoro che sembra la fotocopia di quello accaduto martedì scorso a Monteggio e che è costato la vita a un operaio di 44 anni, sempre residente nel Varesotto. Anche in quel caso l’uomo è stato colpito al petto da un pezzo di metallo staccatosi dal macchinario a cui lavorava.

Guarda anche 

In arresto due stranieri per droga

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che il 23.02.2020 sono stati arrestati due cittadini stranieri residenti all'estero. I ...
23.02.2020
Ticino

Misure anche in Ticino, domani ve ne saranno altre

Le autorità federali e cantonali stanno seguendo costantemente la situazione di diffusione del Coronavirus in Italia. Il canton Ticino da tempo si sta preparando a...
23.02.2020
Ticino

“Coronavirus”: quando arriverà in Ticino saremo veramente pronti?

BELLINZONA – “Seguendo l’evoluzione appena fuori dai nostri confini (in Lombardia vi sono 10 Comuni in quarantena, eventi pubblici annullati, chiusura d...
23.02.2020
Ticino

Ordinaria follia al Rabadan. Solo ieri 9 diffide

Purtroppo non per tutti il Carnevale è sempre e solo sinonimo di divertimento e allegria, come dovrebbe essere. E anche questa edizione non fa eccezione. Questa...
22.02.2020
Ticino