Sport, 11 febbraio 2020

Cancellare l’umiliazione e puntare dritto ai playoff: il Lugano in pista per il derby

I bianconeri questa sera disputeranno contro l’Ambrì una di quelle sfide che possono davvero cambiare il volto della stagione

LUGANO - -7: mancano esattamente 7 partite al Lugano per concludere la sua regular season. +5: il vantaggio che i bianconeri hanno in questo momento sul Friborgo (che ha 2 partite in meno disputate) e sul Berna (1 match in più da giocare) che occupano rispettivamente il nono e il decimo posto. Insomma: da qui al 29 febbraio ogni punto, ogni singolo punto perso o conquistato potrà fare tutta la differenza del mondo.

A partire da questa sera. Sì perché se al Lugano mancano 7 sfide da disputare ancora, 2 di queste saranno dei derby, entrambi in casa, entrambi determinanti e caldissimi. Ecco l’ambiente che farà da cornice questa sera alla quinta stracontale della stagione. Di parole ne sono state dette tante, di inchiostro ne è stato usato parecchio in questi giorni, ma l’incrocio odierno vale ogni singolo vocabolo proferito.

I bianconeri, che recupereranno Bürlger ma dovranno fare a meno di Riva e Postma, avranno più di un obiettivo: il primo sarà quello di centrare una vittoria determinante per il proprio destino, il secondo sarà quello di continuare l’ottimo 2020 che ha cambiato il volto di una classifica deficitaria e impresentabile a fine dicembre, il terzo di battere l’Ambrì tagliandolo quasi fuori dalla lotta per un posto tra le migliori otto e infine cancellare l’umiliante 2-7 incamerato poco meno di due mesi fa alla Valascia.

4 vittorie nelle ultime 5 partite, 1 KO incamerato a Bienne – in maniera davvero incredibile – nell’ultimo turno disputato prima della pausa per la Nazionale e ben 3 derby persi in stagione: di motivi per affrontare al meglio la sfida di questa sera dalle parti della Cornér Arena ce ne sono a non finire…

Guarda anche 

Anche a porte chiuse il Casinò Lugano non si ferma.... si passa online!

L’11 marzo il Casinò ha chiuso le sue porte prima per lo “stato di necessità” stabilito dal Canton Ticino e poi per la “situa...
30.03.2020
Ticino

Ora è ufficiale: Linus Klasen saluta il Lugano

LUGANO – Ormai era nell’aria, si attendeva soltanto il comunicato del Lulea e del Lugano, dopo che il suo agente aveva confermato di non aver ricevuto nessun&...
23.03.2020
Sport

Arriva l’ufficialità: annullati i nostri Mondiali di hockey!

ZURIGO – Lo si immaginava, lo si supponeva e si attendeva soltanto l’ufficialità che è arrivata in questi minuti: i Mondiali di hockey su ghiacc...
21.03.2020
Sport

Klasen-Lugano, siamo ai titoli di coda: “Nessuna offerta di rinnovo arrivata, valutiamo altre opzioni”

LUGANO – Con il coronavirus al centro di ogni discorso, di ogni pensiero quotidiano, col coronavirus che sta rendendo sempre più incerta ogni singola giornat...
19.03.2020
Sport