Ticino, 24 gennaio 2020

Manor, la riorganizzazione passa (anche) dal Ticino. Frontalieri al posto dei dirigenti licenziati?

Sono scattati i licenziamenti annunciati da Manor qualche settimana fa. Licenziamenti che toccheranno un’ottantina di persone in tutta la Svizzera, tra i quali anche alcuni quadri.

Nemeno il Ticino è stato risparmiato dalla riorganizzazione e, come riferisce una fonte interna a Ticinolibero, già due dirigenti, di cui uno operativo a Bellinzona e Biasca, hanno ricevuto la disetta. Dall’interno dell’azienda trapela un certo malumore in quanto sembrerebbe che responsabilità delle persone licenziate potrebbero passare a collaboratori frontalieri.

La Manor – interpellata da TicinoLibero – non ha per il momento preso posizione.

Guarda anche 

Gobbi in svizzero tedesco: "Non venite in Ticino"

In una conferenza stampa, Christian Vitta e Norman Gobbi hanno ribadito il regime restrittivo per l'apertura delle attività. Non vi sarà nessuna autocer...
28.03.2020
Ticino

Sacchi neri per il periodo di emergenza? Lo propone Quadri

Chi è in positivo o in quarantena difficilmente può dedicarsi alla raccolta differenziats e i sacchi  rossi sono sempre stati oggetto di polemica perch...
28.03.2020
Ticino

Berna dice sì alle misure del Ticino

Luce verde per il Ticino e le sue misure: quelle nuove saranno presentate in una conferenza stampa che si terrà alle 15. Berna comunque ha detto sì e l&r...
28.03.2020
Ticino

Ticino, 39 nuovi contagi e 11 decessi

Diminuiscono decisamente i contagi ma si registra il record di decessi. L'aggiornamento quotidiano del DSS in merito al Coronavirus in Ticino parla di 1'727 ca...
28.03.2020
Ticino