Svizzera, 01 gennaio 2020

Legami con l'ISIS, a rischio il passaporto di una 30enne

La lotta della Svizzera contro lo Stato islamico continua. La SEM – riporta l’ATS – intende revocare il prima possibile il passaporto rossocrociato a una donna 30enne della Svizzera romanda a causa dei suoi legami con l’ISIS. La donna – scrive l’agenzia – possiede anche la nazionalità francese ed è originaria di Berolle.

Al momento, le autorità hanno fatto sapere di non conoscere il luogo ove si trova al momento la donna. Stando a quanto pubblicato nei giorni scorsi dal Tages Anzeiger, la 30enne sarebbe partita nel 2016 verso la Siria in compagnia delle due figlie, avute da due padri diversi.

Proprio in Siria, la donna avrebbe sposato un combattente dell’ISIS, morto nel 2018 dopo un raid di droni. La SEM è al lavoro per rimpatriare le bambine contro la volontà della donna.

La SEM può revocare la nazionalità elvetica a una persona che possiede anche quella di un altro Stato qualora la sua condotta sia di grave pregiudizio agli interessi, e quindi alla sicurezza, della Svizzera.

Guarda anche 

L'esercito svizzero ha cuochi… d'oro

BERNA - All'Olimpiade dei cuochi tenutasi a Stoccarda, lo Swiss Armed Forces Culinary Team (SACT) ha conquistato la medaglia d'oro nella categoria militare e quel...
21.02.2020
Svizzera

Aveva imbrattato le mura di una banca, condanna (sospesa) per un attivista pro clima

Il Tribunale di polizia ginevrino ha giudicato colpevole un 23enne attivista per aver imbrattato un edificio di Credit Suisse a Ginevra nell'ottobre 2018. Il giovane ...
21.02.2020
Svizzera

Mettere 'like' agli insulti su Facebook può avere conseguenze penali

Mettere "like" o condividere contenuti su Facebook può avere conseguenze penali se vi sono propositi diffamatori. Lo riporta l'ATS specificando che i...
20.02.2020
Svizzera

"Ticinesi, l’ex partitone tenta di prendervi per i fondelli"

*Dal Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri I signori dell’ex partitone pensano, ancora una volta, di poter prendere i ticinesi per scemi. Già ci ...
20.02.2020
Svizzera