Sport, 10 dicembre 2019

Allo stadio col coltello: in Italia ci è quasi scappato il morto

L’increscioso episodio è avvenuto a Bologna domenica sera: per fortuna il tifoso del Milan aggredito per un pantaloncino conteso non rischia la vita

BOLOGNA (Italia) – Rischiare la vita per una partita di calcio. Rischiare la vita per un pantaloncino lanciato ai propri tifosi da un giocatore. Sembra folle raccontarlo, ma è ciò che è avvenuto domenica a Bologna al termine del match di Serie A che vedeva opposti i padroni di casa e il Milan.

Dopo la vittoria ottenuta in trasferta, i tifosi rossoneri non hanno potuto festeggiare più di tanto: uno di loro è stato accoltellato all’addome mentre stava per abbandonare lo stadio Dall’Ara. Si tratta di un 35enne di Milano che è stato subito
ricoverato in ospedale e fortunatamente non è in pericolo di vita.

La cosa più assurda è che il suo aggressore è un 34enne tifoso dello stesso Milan che lo ha accoltellato, pare, al termine di una lite per un pantaloncino lanciato da un giocatore rossonero e da loro due conteso.

L’uomo ferito se la dovrebbe cavare nel giro di 30 giorni, ma sia lui che il suo aggressore (indagato a piede libero per lesioni personali pluriaggravate e porto illegale d’arma da taglio) hanno precedenti di polizia e in passato erano stati puniti col Daspo

Guarda anche 

Guai per Suarez: la cittadinanza italiana ottenuta con una truffa?

PERUGIA (Italia) - Colpo di scena importante sull'esame sostenuto da Luis Suarez a Perugia per ottenere la cittadinanza italiana: la Guardia di Finanza ha effettuato ...
22.09.2020
Sport

Referendum ed elezioni regionali in Italia, stravince il sì mentre pareggiano centrodestra e centrosinistra

Gli italiani hanno plebiscitato il referendum costituzionale approvando con quasi il 70% di "sì" la modifica costituzionale che riduce il numero di parla...
22.09.2020
Mondo

"Bellinzona, che tempi! Un peccato vederlo in Prima”

GIUBIASCO - A Giubiasco si fa sul serio. Oddio: non è che in passato la società biancorossa abbia preso le cose sottogamba, no! Ma è indubbio ch...
21.09.2020
Sport

Lugano concreto e pimpante: col Lucerna si è vista una squadra

LUGANO - Che bel Lugano, ragazzi! La squadra di Maurizio Jacobacci, che nelle partite amichevoli e in Coppa Svizzera a Sciaffusa aveva lasci...
20.09.2020
Sport