Sport, 06 dicembre 2019

Natale si avvicina: Renzetti porterà in dono la cessione del club?

Il presidente bianconero sta valutando tutte le opzioni in suo possesso: vendere entro le vacanze natalizie potrebbe essere l’obiettivo concreto

LUGANO – La classifica è tornata a sorridere, in attesa dell’importantissima trasferta di domani a Neuchâtel, e in casa Lugano si è tornati a parlare di cessione. Non di giocatori, ma del club. Dopo i tentennamenti di quest’estate, quando il passaggio di proprietà a Leonid Novoselskiy è sfumato sul più bello, questa volta dovremmo davvero esserci. Il presidente Renzetti è sempre più convinto, per il bene del club, a cedere lo scettro, a passare la mano, a dare un futuro ben più radioso a quella “creatura” che in questi anni ha fatto crescere a dismisura.

La situazione è abbastanza nota: le offerte ci sono – le offerte, al plurale – sia da parte del gruppo britannico che dall’Italia, ma per ora è e resta tutto in stallo. Anche perché fino al momento delle firme, in queste situazioni, nulla può essere dato per scontato. Ma è anche nota la volontà del presidente di compiere questo grande passo, nonostante resti una piccola possibilità che alla fine tutto salti.

Insomma, non resta che aspettare e attendere l’avvicinarsi del Natale. Chi lo sa che nel sacco bianconero sotto l’albero non si scarti un regalo ricco e importante che possa regalare serenità economica a tutto il club luganese.

Guarda anche 

Lugano, che succede? Troppo Zugo per l’Ambrì

LUGANO – È davvero complicato capire e analizzare il momento dell’HC Lugano. O forse, al contrario, è davvero molto semplice. I bianconeri, che ...
18.01.2021
Sport

Daprelà ancora lui: a Sion arriva il primo punto del 2021

SION – In attesa di Abubakar, al Lugano basta Daprelà. Così come era successo lo scorso ottobre a Cornaredo, così nella prima uscita stagione d...
18.01.2021
Sport

“Negli States tira aria pesante ma non mi faccio condizionare”

COLUMBUS (USA) - La National Hockey League (NHL), il campionato più duro e più bello al mondo, è ripartito nella notte di mercoledì scors...
19.01.2021
Sport

FC Lugano, dieci motivi per sperare nell’exploit

LUGANO - La pandemia non ha ucciso il calcio, ci mancherebbe! Ma ne ha attenuato l’intensità, il ritmo e le emozioni. Ci sono state le quarantene e i ca...
17.01.2021
Sport