Ticino, 11 novembre 2019

Minacciano il padre di un 17enne: cinque giovani del Luganese in manette

Il Ministero pubblico, la Magistratura dei minorenni e la Polizia cantonale comunicano che il 06.11.2019 sono stati arrestati un 20enne, un 19enne, due 17enni e un 16enne, tutti domiciliati nel Luganese. Le ipotesi di reato promosse a vario titolo nei loro confronti sono quelle di minaccia, coazione, infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, nonché infrazione alla Legge federale sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni.

Addebiti da inserire nel contesto di una vertenza che vedeva opposti uno dei 17enni e gli altri giovani arrestati. In base alle ricostruzioni, con responsabilità differenti, questi ultimi si sono in particolare presentati a casa del 17enne minacciandone il padre con una pistola di tipo soft-air.

Grazie agli accertamenti subito avviati da parte degli inquirenti della Polizia cantonale (con il supporto della Polizia della città di Lugano) e all'importante lavoro investigativo svolto, è stato quindi possibile individuare e fermare i membri del gruppo. La misura restrittiva della libertà nei confronti dei due maggiorenni è già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC).

L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri e dalla Magistratura dei minorenni. Le verifiche proseguono al fine di determinare la dinamica dei fatti e i rispettivi ruoli nonché l'ampiezza dell'attività di spaccio e vendita al dettaglio di stupefacenti. 

Guarda anche 

"A Lugano ci vogliono più postazioni per la raccolta differenziata dei rifiuti"

Oggi incontriamo Samuele Berta, candidato al Consiglio comunale di Lugano che il prossimo 5 aprile cercherà di essere fra gli eletti al legislativo della citt&agra...
17.02.2020
Ticino

Lugano, il bello di esser grande… con le grandi!

LUGANO – Nella giornata più strana di un interno campionato davvero particolare, in cui le prime della classe hanno perso tutte e le piccole hanno, di conseg...
17.02.2020
Sport

“Il migliore di sempre? Un certo Mike Maneluk!”

LUGANO - Dopo un percorso riabilitativo di 4 mesi svolto a Bologna, Christian Stucki è riuscito a rendere possibile un ritorno all’hockey su ghiacc...
17.02.2020
Sport

A Cornaredo arriva l'YB: “Devo ringraziare Celestini che mi ha dato tanta fiducia”

LUGANO - Dopo i vari Walker, Razzetti, Dida e in tempi più recenti Cordaz, a Lugano il ruolo del portiere non è mai stato il punto forte della squadra....
16.02.2020
Sport