Ticino, 21 ottobre 2019

Artecasa Lugano: Ecco i vincitori dei premi del design e dell’architettura sostenibile

Muttenz Water Purification Plant Foto copy Oppenheim Architecture
Svelati e premiati i vincitori dei due prestigiosi premi di artecasalugano ’19 alla presenza della giuria, degli sponsor e degli organizzatori: LDD – Award 19 Sponsored by Palo Alto SA e Premio svizzero “Architettura Sostenibile”, in collaborazione con Raiffeisen.

LDD – Award 19 Sponsored by Palo Alto SA è stato vinto da Simon Diener per Nyta con il progetto Pong Battery, un apparecchio a sospensione mobile a batteria per uso interno ed esterno e una sorgente luminosa a LED integrata che può essere attivata e disattivata tramite un sensore di gesti. L’accordo che collega l’ombra con il pacco batteria è utilizzato per legarlo ad alberi, travi, corrimano, mobili, finestre o porte. Ha vinto per la sua versatilità che porta luce in luoghi finora inaccessibili.
Simon Diener si è aggiudicato il premio in denaro di 5000 CHF offerto da Palo Alto SA.

Menzione d’onore anche per 5 progetti: Badessa, lampada da tavolo progettata da Michele Reginaldi e Cino Zucchi per Firmamento Milano; Thin, prototipo di sedia in legno di Giuseppe Fais; G-Bottle, sterilizzazione di acqua potabile di Giulio Iacchetti per Gratz Up; Manassei Three Arms Chandelier, lampada modulare di Carlo Berarducci per Carlo Berarducci Arhitecture; Overlooking, cassettiera di Lorenzo Damiani per Exto.

Oppenheim Architecture vince il Premio svizzero “Architettura Sostenibile”, e si aggiudica 2500 CHF messi in palio da Raiffeisen. Il progetto che ha messo d’accordo la giuria è stato: Muttenz Water Purification Plant, l’impianto municipale di depurazione delle acque di Muttenz, comune dell'area di Basilea. Il progetto ha vinto perché ha saputo unire una visione lungimirante a un’esperienza di comunità interattiva in un ambiente altamente sensibile.

L’evento si è svolto in concomitanza con artecasalugano, nel rinnovato padiglione dell’arredo e del design che ha suscitato il plauso di espositori e visitatori per la qualità delle aziende e dei prodotti in esposizione e per il rinnovato layaout espositivo.

Guarda anche 

Nella giornata dei pareggi, al Lugano non basta Janga

LUGANO – Certo la vittoria non è arrivata – ma le conferma e la continuità di risultati quest’anno non sono certo di casa a Lugano –...
24.02.2020
Sport

Incubo playout: quando Lugano e Berna hanno battagliato per altro

LUGANO – Lugano vs Berna, Berna vs Lugano: una classica del nostro massimo campionato. Come Davos-Zurigo oppure Berna-Davos, o ancora Lugano-Davos. Sfide mai banali...
24.02.2020
Sport

Lugano… da incubo! Ambrì, è playout

LUGANO/AMBRÌ – Se dovessimo spiegare cosa significa un weekend da incubo, sportivamente parlando, potremmo prendere ad esempio quello che si è appena ...
23.02.2020
Sport

"A Lugano bisogna garantire un adeguato numero di servizi extrascolastici"

Oggi incontriamo Maruska Ortelli, candidata al Consiglio comunale di Lugano che a aprile cercherà di riconfermare il suo seggio.   Signora Ortelli, potr...
21.02.2020
Ticino