Ticino, 21 ottobre 2019

Artecasa Lugano: Ecco i vincitori dei premi del design e dell’architettura sostenibile

Muttenz Water Purification Plant Foto copy Oppenheim Architecture
Svelati e premiati i vincitori dei due prestigiosi premi di artecasalugano ’19 alla presenza della giuria, degli sponsor e degli organizzatori: LDD – Award 19 Sponsored by Palo Alto SA e Premio svizzero “Architettura Sostenibile”, in collaborazione con Raiffeisen.

LDD – Award 19 Sponsored by Palo Alto SA è stato vinto da Simon Diener per Nyta con il progetto Pong Battery, un apparecchio a sospensione mobile a batteria per uso interno ed esterno e una sorgente luminosa a LED integrata che può essere attivata e disattivata tramite un sensore di gesti. L’accordo che collega l’ombra con il pacco batteria è utilizzato per legarlo ad alberi, travi, corrimano, mobili, finestre o porte. Ha vinto per la sua versatilità che porta luce in luoghi finora inaccessibili.
Simon Diener si è aggiudicato il premio in denaro di 5000 CHF offerto da Palo Alto SA.

Menzione d’onore anche per 5 progetti: Badessa, lampada da tavolo progettata da Michele Reginaldi e Cino Zucchi per Firmamento Milano; Thin,
prototipo di sedia in legno di Giuseppe Fais; G-Bottle, sterilizzazione di acqua potabile di Giulio Iacchetti per Gratz Up; Manassei Three Arms Chandelier, lampada modulare di Carlo Berarducci per Carlo Berarducci Arhitecture; Overlooking, cassettiera di Lorenzo Damiani per Exto.

Oppenheim Architecture vince il Premio svizzero “Architettura Sostenibile”, e si aggiudica 2500 CHF messi in palio da Raiffeisen. Il progetto che ha messo d’accordo la giuria è stato: Muttenz Water Purification Plant, l’impianto municipale di depurazione delle acque di Muttenz, comune dell'area di Basilea. Il progetto ha vinto perché ha saputo unire una visione lungimirante a un’esperienza di comunità interattiva in un ambiente altamente sensibile.

L’evento si è svolto in concomitanza con artecasalugano, nel rinnovato padiglione dell’arredo e del design che ha suscitato il plauso di espositori e visitatori per la qualità delle aziende e dei prodotti in esposizione e per il rinnovato layaout espositivo.

Guarda anche 

L’HCL non si sblocca: è un 2022 da 0 in classifica

LUGANO – Non c’è proprio nulla da fare: la pausa natalizia, condita dal covid che ha condizionato e non poco la ripresa delle attività, ha inter...
17.01.2022
Sport

HCL, le gambe e la testa ci sono. La classifica? Colpa del passato…

LUGANO – Certo, il risultato non ha proprio sorriso al Lugano mercoledì sera, quando i ragazzi di McSorley hanno dovuto cedere il passo allo Zurigo in una sf...
14.01.2022
Sport

“Dopo un anno disastroso altre procedure d’accesso."

LUGANO – Piste aperte con la capienza limitata ai 2/3 dei posti disponibili. Mascherina obbligatoria. Ingresso soltanto col 2G. Possibilità di mangiare e ber...
04.01.2022
Sport

Crus positivo al covid!

LUGANO - Si torna ad allenarsi dalle parti di Cornaredo, in vista della ripresa del campionato, ma anche il Lugano deve fare i conti col covid: Mattia Croci-Torti è...
04.01.2022
Sport