Sport, 10 settembre 2019

Pazzesco in Francia: c’è Albania e risuona l’inno armeno. Le scuse? Sono ancora peggio…

Sabato sera la sfida di Parigi è iniziata con qualche minuto di ritardo per un errore incedibile avvenuto prima del fischio d’inizio. Lo speaker dopo l’errore ha chiesto scusa… all’Armenia!

PARIGI (Francia) – Se non fosse vero ci sarebbe quasi da non crederci! Ma quello che è avvenuto sabato a Parigi in occasione di Francia-Albania resterà nella storia come una delle gaffe più incredibili del mondo del pallone.

Al momento solenne degli inni, ecco le comiche: allo Stade de France risuona l’inno di Andorra. Dopo la Marsigliese, infatti, non è partito l’Himni i Flamurit albanese, ma “El Gran Carlemany”, inno del piccolo stato della penisola iberica. Ovviamente i giocatori in campo non l’hanno presa benissimo, con diversi sguardi al veleno verso i responsabili.

L’Albania ha preteso  che venisse riprodotto l’inno esatto, altrimenti non avrebbero giocato. Di conseguenza la partita è iniziata in ritardo.

Ma non è finita qui: gli speaker, infatti, hanno chiesto scusa all’Armenia e non all’Albania. Di male in peggio…

Guarda anche 

Un punticino, qualche rammarico e un Lugano che in casa non vince mai

LUGANO – Dopo il pareggio colto contro la Dinamo Kiev in Europa League e il successo di Sion, questa volta il Lugano… si è fermato al palo in casa con...
21.10.2019
Sport

Razzismo e calcio: bufera con dimissioni e arresti

SOFIA (Bulgaria) – Un vero e proprio caos: questo si è creato in Bulgaria, nonostante le scuse pubbliche, per i cori razzisti dei tifosi contro i giocatori d...
20.10.2019
Sport

Dalla nazionale ai dilettanti: il saluto militare turco sta mettendo in apprensione anche le federazioni regionali

LUGANO – Ha fatto il giro del mondo. Quelle immagini dei giocatori della Turchia che con la mano destra sulla fronte fanno il saluto militare dopo ogni gol siglato ...
18.10.2019
Sport

Georgia e Gibilterra: la strada verso l’Europeo della Svizzera è in discesa

LUGANO – Dopo l’incredibile KO in Danimarca di sabato scorso un po’ tutti ci siamo armati di carta e penna e abbiamo iniziato a fare i calcoli per capir...
17.10.2019
Sport