Sport, 10 settembre 2019

Pazzesco in Francia: c’è Albania e risuona l’inno armeno. Le scuse? Sono ancora peggio…

Sabato sera la sfida di Parigi è iniziata con qualche minuto di ritardo per un errore incedibile avvenuto prima del fischio d’inizio. Lo speaker dopo l’errore ha chiesto scusa… all’Armenia!

PARIGI (Francia) – Se non fosse vero ci sarebbe quasi da non crederci! Ma quello che è avvenuto sabato a Parigi in occasione di Francia-Albania resterà nella storia come una delle gaffe più incredibili del mondo del pallone.

Al momento solenne degli inni, ecco le comiche: allo Stade de France risuona l’inno di Andorra. Dopo la Marsigliese, infatti, non è partito l’Himni i Flamurit albanese, ma “El Gran Carlemany”, inno del piccolo stato della penisola iberica. Ovviamente i giocatori in campo non l’hanno presa benissimo, con diversi sguardi al veleno verso i responsabili.

L’Albania ha preteso  che venisse riprodotto l’inno esatto, altrimenti non avrebbero giocato. Di conseguenza la partita è iniziata in ritardo.

Ma non è finita qui: gli speaker, infatti, hanno chiesto scusa all’Armenia e non all’Albania. Di male in peggio…

Guarda anche 

Cornaredo resta un tabù, in casa il Lugano non vince più

LUGANO – Anche il nuovo tentativo stagionale è naufragato. Ancora una volta la vittoria per il Lugano non è arrivata tra le mura amiche, ancora una vo...
11.11.2019
Sport

Xhaka e quel “vaffa” di troppo: dove giocherà il rossocrociato?

LONDRA (Gbr) – Le parole pronunciate nelle scorse ore dall’allenatore dell’Arsenal, Emery, non lasciano spazio a molti dubbi: Granit Xhaka lascerà...
10.11.2019
Sport

GALLERY – Per giocare gioca poco, ma Draxler ha fatto gol con Sethanie

PARIGI (Francia) – Solamente quattro partite giocate da inizio stagione, a causa dell’ennesimo infortunio che ne sta condizionando il rendimento, ma Julian Dr...
08.11.2019
Sport

VIDEO - Calcio violento: accoltellati due tifosi

ROMA (Italia) – Dopo la due giorni di Champions League, oggi tocca all’Europa League: saranno tre le svizzere in campo, compreso il Lugano che a San Gallo osp...
07.11.2019
Sport