Sport, 04 settembre 2019

Scandalo in Germania: Christopher Metzelder sospettato di pedopornografia

L'ex difensore della Nazionale tedesca Christopher Metzelder è sotto inchiesta. Il 38enne, ex Real Madrid, è accusato di aver diffuso materiale pedopornografico. La polizia ha fatto irruzione nella sua casa nei giorni scorsi, anche se non ha provveduto ad arrestare Metzelder, che ora sta studiando per diventare allenatore.

Gli investigatori hanno sequestrato il suo telefono cellulare e lo hanno accompagnato a casa sua a Dusseldorf prima di perquisire la sua abitazione. Sequestrato un pc dove si sospetta siano salvati video con immagine pedopornografiche.

L'indagine, scrive la Bild, sono scattate dopo la denuncia di una donna che aveva avuto una relazione con l'ex giocatore. La donna avrebbe mostrato alla polizia immagini pedopornografiche che Metzelder le avrebbe inviato via WhatsApp.

Guarda anche 

VIDEO – Abbatte l’allenatore avversario: scatta la rissa furiosa

FRIBURGO (Germania) – Animi caldi che sono poi esplosi in un attimo, durante la sfida di Bundesliga tra Friburgo ed Eintracht Francoforte finita con la vittoria dei...
12.11.2019
Sport

Cornaredo resta un tabù, in casa il Lugano non vince più

LUGANO – Anche il nuovo tentativo stagionale è naufragato. Ancora una volta la vittoria per il Lugano non è arrivata tra le mura amiche, ancora una vo...
11.11.2019
Sport

Una Svizzera giovane, grintosa e… vincente! Funziona la formula di Fischer

KREFELD (Germania) – Dopo i buoni risultati ottenuti negli scorsi anni ai Mondiali, e con il prossimo appuntamento iridato casalingo che si avvicina, la Svizzera st...
11.11.2019
Sport

FC Lugano e sicurezza: "Situazione migliorata, ma..."

LUGANO - Il bellinzonese Marco Ottini da anni si occupa della sicurezza negli stadi e fuori per le squadre ticinesi. Dopo essere stato attivo nel Bellinzona sin...
12.11.2019
Sport