Ticino, 02 settembre 2019

A 109 chilometri orari col limite a 50! Fermati due motociclisti italiani

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 01.09.2019 poco prima delle 12 a Riva San Vitale, nell'ambito di un controllo della velocità, sono stati fermati due motociclisti italiani, un 59enne e un 53enne, entrambi residenti in provincia di Milano.

I due centauri circolavano sulla strada cantonale in direzione di Brusino a una velocità di 109 chilometri orari dove vige il limite di 50 chilometri orari.

I due pirati della strada sono stati denunciati alla Magistratura per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale e sono state incassate multe per alcune migliaia di franchi.

Inoltre, è stato loro intimato il divieto di circolazione in Svizzera.

Guarda anche 

Interpellanza al Consiglio federale: Tunnel di base AlpTransit Ceneri in ritardo di 4 mesi: qual è la posizione del CF?

È notizia di oggi che la galleria di base del Ceneri aprirà con 4 mesi di ritardo rispetto a quanto previsto. Quindi l’opera non entrerà in fun...
03.06.2020
Ticino

Slittamento dell’introduzione della nuova offerta di trasporto pubblico, la delusione del DT

Negli scorsi giorni, nell’ambito di discussioni tecniche con le Ferrovie federali svizzere (FFS), il Dipartimento del territorio (DT) ha appreso con rammarico che l...
03.06.2020
Ticino

Il Cantone applica uno sconto del 30% sulla tassa sugli esercizi pubblici

Il Consiglio di Stato, su proposta del Dipartimento delle istituzioni e del Dipartimento delle finanze e dell'economia, ha deciso nella sua seduta odierna di applicar...
03.06.2020
Ticino

100 milioni per il patrimonio immobiliare dello Stato

Il Consiglio di Stato ha licenziato il messaggio concernente la richiesta di concessione di un credito quadro di 100 milioni di franchi destinato a interventi di manutenz...
03.06.2020
Ticino