Mondo, 19 luglio 2019

Pedofilo avvicina una bambina, ma le urla della piccola lo mettono in fuga

La popolazione di Albavilla (Como) è sotto shock. Come riportato dalla Provincia di Como, nel pomeriggio di mercoledì un pedofilo di circa 60 anni ha avvicinato una bimba di 10 anni al campeggio dell’oratorio parrocchiale all’Alpe del Viceré.

L’uomo ha provato ad avvicinare la piccola a margine dell’area della boscaglia. Capite le cattive intenzioni del pedofilo, la bambina ha immediatamente chiamato aiuto mettendosi a gridare.

Urla che hanno messo in fuga il malintenzionato. Comprensibilmente preoccupate le famiglie che portano i loro bimbi all’oratorio per l’estate.

Guarda anche 

Conte si dimette. Salvini: "Rifarei tutto"

ROMA – Giuseppe Conte si è dimesso, il Governo italiano è ufficialmente in crisi. Nell’attesa seduta del Senato, l’ormai ex premier ha ann...
20.08.2019
Mondo

Brexit, una storica firma.

LONDRA – Una firma storica: l’ha apposta il ministro britannico per la Brexit, Steve Barclay, sulla legge che cancella l’atto del 1972 che sanciva l&rsq...
19.08.2019
Mondo

Maghrebini e albanesi causano notti di terrore a Rimini e Riccione

Notte di paura, follia e botte sulle spiagge della Romagna. In due distinti episodi, due fratelli e la loro mamma sono stati aggrediti da una banda probabilmente albanese...
19.08.2019
Mondo

Attenzione! Torna il tutor

ROMA - Autostrade per l’Italia ha riattivato il servizio Tutor su tutta la rete autostradale controllata dalla concessionaria. La Corte di Cassazione ha infatti rit...
16.08.2019
Mondo