Mondo, 18 luglio 2019

A sei anni muore colpita da una pallina da golf

Una famiglia americana è stata vittima di un'improbabile quanto tragico incidente lunedì a Orem, nello Utah. Kellen Hill, un golfista professionale, stava giocando a golf mentre la figlia Aria di sei anni (nella foto) era seduta su una golf cart, i veicoli usati dai golfisti per spostarsi, qualche metro poco lontano.

Tragicamente il padre, cercando di colpire la pallina, ha mancato il colpo e il proiettile ha invece colpito violentemente il collo della figlia alla base del cranio. Arrivata all'ospedale di Salt Lake City in condizioni critiche, la bambina è poi deceduta la sera, riferisce il sito KSL.

Secondo la ricostruzione della polizia, il golf cart su cui stava la bambina era fermo su un piccolo sentiero a sinistra del padre di Aria quando ha colpito
la palla. Le autorità, che considerano la morte di Aria "un tragico incidente", non perseguiranno penalmente il padre. Il proprietario del golf, Steven Marett, afferma di aver già visto persone colpite da "proiettili vaganti". Ma mai prima d'ora una tale tragedia è accaduta: "È assolutamente inimmaginabile", ha risposto Marett.

Stando allo zio, la piccola vittima amava accompagnare suo padre al golf. "Era una delle cose che facevano insieme. Per loro era importante, ci andavano sempre ", ha detto David Smith. Taylsa, la mamma di Aria, ricorda una "bambina divertente, coraggiosa, creativa e unica". "Il vuoto nei nostri cuori è immenso", ha scritto su un sito web che commemora la figlia.

Guarda anche 

Trump alla convention repubblicana a Milwaukee con l'orecchio fasciato: ufficiale la sua candidatura

Donald Trump è riapparso in pubblico per la prima volta lunedì sera dall'attentato di sabato in Pennsylvania. Il candidato alla presidenza del partito r...
17.07.2024
Mondo

Trump ha scelto il senatore J.D. Vance come suo vicepresidente

Il senatore dell'Ohio J.D. Vance diventerà vicepresidente se Trump vincerà le elezioni presidenziali di novembre. "Ho deciso che la persona miglior...
16.07.2024
Mondo

Tentato ricatto alla famiglia Schumacher: rilasciato uno dei sospettati

WUPPERTAL (Germania) – È di nuovo in libertà uno dei tre sospettati del tentato ricatto ai danni della famiglia di Michael Schumacher. Il motivo &egra...
09.07.2024
Sport

Ricattavano la famiglia Schumacher con le foto dell’incidente sulle nevi: arrestati padre e figlio

WUPPERTAL (Germania) – L’ultimo tentativo di ricatto nei confronti della famiglia di Michael Schumacher avrebbe riguardato la minaccia della pubblicazione del...
05.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto