Mondo, 09 luglio 2019

La Francia condannata a risarcire uno degli attentatori della strage di Parigi

Il governo francese è stato condannato a pagare una multa di 500 euro a Salah Abdeslam (nella foto), unico membro rimasto in vita del commando islamico che il 13 novembre 2015 uccise 130 persone a Parigi.

A dare la notizia è il quotidiano francese Le Figaro, spiegando che la multa riguarda le condizioni di detenzione di Abdeslam, considerate illegali. La notizia è contenuta nel libro "ll giornale di Franck Berton", scritto da Elsa Vigoreux, giornalista per il settimanale francese L'Obs.

Dopo essere stato arrestato a Bruxelles il 18 marzo del 2016, il terrorista è passato nelle mani della giustizia francese, finendo nella prigione di Fleury-Merogis. Nel giugno del 2016 l'allora ministro della Giustizia, Jean-Jacques Urvoas, ha messo Abdeslam sotto sorveglianza video giorno e notte all'interno della sua cella. L'avvocato dell'ex terrorista ha protestato contro tale misura sostenendo che andasse contro gli articoli 34 e 37 della Costituzione francese.

Il tribunale di Versailles ha così deciso di accogliere il ricorso condannando lo Stato francese a versare 500 euro ad Abdeslam.

Guarda anche 

"I terroristi devono poter essere espulsi, se no Svizzera fuori dalla CEDU"

I terroristi devono sempre poter essere espulsi, indipendentemente dagli accordi e dalle convenzioni firmate dalla Svizzera. È quanto chiede, in sostanza, il Co...
19.10.2020
Svizzera

In migliaia a Parigi per ricordare il docente ucciso da un rifugiato musulmano

Migliaia di persone si sono riunite a Parigi domenica pomeriggio per una manifestazione di solidarietà per il brutale assassinio di un insegnante per mano di un ri...
19.10.2020
Mondo

Una svizzera uccisa da un gruppo islamico in Mali

Una cittadina svizzera rapita quattro anni fa in Mali è stata uccisa dai suoi rapitori, un gruppo islamico vicino a Al Qaida. Il Dipartimento federale degli affari...
10.10.2020
Svizzera

Si fa asportare naso e orecchie per assomigliare a un alieno: la nuova vita di Anthony

BARCELLONA (Spagna) – “Ora sono felice, mi piace mettermi nei panni di un personaggio spaventoso”. Con queste parole Anthony Loffredo ha spiegato la sce...
29.09.2020
Magazine