Svizzera, 21 giugno 2019

Vandalizzano il tracciato di Formula E, danni per almeno 100mila franchi

Vandali hanno compiuto danni lungo il tracciato del gran premio di Formula E (Swiss E-Prix) che si corre domani a Berna. I danni ammontano ad almeno 100'000 franchi. A margine di una dimostrazione autorizzata, svoltasi ieri sera contro la manifestazione sportiva, vandali hanno strappato manifesti pubblicitari, ha riferito a Keystone-ATS il portavoce della polizia cantonale bernese Dominik Jäggi, in riferimento a un'informazione pubblicata sul sito del Blick.

La polizia, sulla base delle informazioni fornite dagli organizzatori, stima che i danni ammontino ad almeno 100'000 franchi. Secondo il Blick i vandali hanno anche reciso cavi televisivi e per la corrente elettrica, ma la polizia non ha trovato riscontri in questo senso. Gli inquirenti hanno avviato un'indagine.

Per il momento nessuno ha inoltrato una denuncia. Secondo il quotidiano zurighese, gli atti vandalici hanno indotto gli organizzatori a posticipare alle 18.00 le prove per la gara, previste alle 15.00 di oggi pomeriggio. Alla manifestazione di ieri sera ha partecipato un migliaio di persone: in gran parte in sella a biciclette i dimostranti hanno percorso il tracciato della gara.

Scopo della protesta è stato di mostrare come dovrebbe in realtà essere la mobilità moderna in una città: "inclusiva, lenta ed energeticamente poco dispendiosa". Molti gli applausi dei residenti nelle zone interessate dalla gara, dove la circolazione stradale e la mobilità dei pedoni sono fortemente limitate da blocchi in cemento e palizzate. La competizione si svolge nel quartiere sovrastante il Parco degli orsi, di fronte alla città vecchia.

Guarda anche 

Regula Rytz all'attacco del seggio di Cassis, "capisco i ticinesi ma ora tocca ai Verdi"

La presidente dei Verdi Regula Rytz (nella foto) vuole diventare consigliere federale. La bernese ha annunciato giovedì alla stampa di essere pronta a portare l...
21.11.2019
Svizzera

Le FFS sono allo sfascio e Meyer dov’è? In Etiopia a fare sport

Treni perennemente in ritardo, carrozze sovraffollate, passeggeri che svengono. Le FFS stanno attraversando uno dei periodi più bui della loro gloriosa storia. ...
21.11.2019
Svizzera

San Gallo, richiedente l'asilo aggredisce autista di un autobus e cerca di fuggire con il mezzo

Un 29enne richiedente l'asilo somalo ha aggredito sabato mattina nel canton San Gallo l'autista di un autobus su cui era salito. Come riferisce il "Blick&quo...
21.11.2019
Svizzera

Droga, alcool e furti: Il centro asilanti fuori controllo di Zurigo

Droga, alcool, violenza, furti, viavai di persone non autorizzate. “Centro asilanti fuori controllo” è il titolo di un articolo pubblicato mercoled&igr...
21.11.2019
Svizzera