Sport, 09 giugno 2019

Cercava di incassare un “13” al Totocalcio del 1981: muore d’infarto

Questo il triste epilogo di Martino Scialpi che sosteneva di aver vinto 1 miliardo ed era in causa col CONI

TARANTO (Italia) – Alla Fine Martino Scialpi ci ha salutato, ha dovuto dire addio ai suoi cari, senza poter contare e vedere quel miliardo di vecchie lire che lo ha fatto ammattire, lo ha fatto dannare fino a portarlo all’infarto a 67 anni.

Nel 1981 il venditore ambulante di Martina Franca, in provincia di Taranto in Italia, aveva vinto a suo dire questo famoso miliardo di lire al Totocalcio, ma il CONI non gliel’aveva mai riconosciuto. Per questo dal 1987 in poi aveva intentato una
causa contro l’Organismo olimpico italiano per avere quei soldi che gli spettavano. Il CONI ha sempre sostenuto che quella schedina non era mai arrivata nello schedario corazzato.

Alla fine Martino se n’è andato, appunto, senza prendersi quel miliardo che gli sarebbe servito: la causa, che sembrava assumere risvolti positivi, continuerà con gli eredi. Scialpi negli anni scorsi aveva anche scritto un libro, “Ho fatto 13”, nel quale raccontava la sua storia.

Guarda anche 

YB intrattabile e campione. Per il Lugano non c’è storia

BERNA – Forse la voglia e la fame di chiudere la questione titolo, specie dopo aver abbandonato a sorpresa l’obiettivo doppietta campionato-Coppa Svizzera, ha...
19.04.2021
Sport

FCL, l’Europa passa dal Wankdorf

BERNA - Maurizio Jacobacci ha già rimosso la beffa subita in Coppa Svizzera e da mercoledì scorso pensa soltanto alla partita odierna contro lo Young B...
18.04.2021
Sport

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

Rete telefonica italiana in centro a Lugano: ora interviene la Confederazione

Ha dato i suoi frutti l’interrogazione presentata nel gennaio scorso dal leghista Andrea Censi per chiedere un intervento contro la “invasione” degli op...
16.04.2021
Ticino