Sport, 21 maggio 2019

“Mi volete cedere? Datemi 51'000'000 o resto a giocare a golf”

Ennesimo putiferio a Madrid in casa Real, dove è scontro totale tra Bale e lo staff tecnico

MADRID (Spagna) – Fischiato lungo quasi tutta la stagione dai suoi tifosi, nonostante sia il secondo marcatore del club, messo in panchina senza toccare mai il terreno da gioco negli ultimi mesi e così tra Gareth Bale e il Real Madrid si è aperta una vera e propria guerra fatta di battute e frecciatine.

Zidane, infatti, dopo non avergli concesso nuovamente un solo minuto di partita nell’ultima giornata della Liga, ha anche
sottolineato: “Non l’avrei fatto giocare neanche se avessi avuto il quarto cambio”.

Da parte sua il gallese, rientrato negli spogliatoi senza salutare i tifosi, non si è tirato indietro. “Ho ancora tre anni di contratto. Se mi vogliono cedere mi devono dare 51 milioni di Euro (ne percepisce 17 netti a stagione, ndr), altrimenti resto qui anche solo a giocare a golf”.
Se non è “guerra” aperta… poco ci manca.

Guarda anche 

“In casa Bellinzona tutto appare piuttosto nebuloso”

È fuori dal calcio che conta dal 2008, da quando portò il Bellinzona nella massima serie assieme a Marco Degennaro e Vladimir Petkovic e sfiorò la...
26.06.2022
Sport

Dopo la droga, gli abusi sulla compagna di vita

LUGANO - Fabio Macellari non è certo catalogabile in una ipotetica lista di campioni. Ma negli Anni Novanta del secolo scorso è stato indubbiamente uno...
24.06.2022
Sport

Angelo Renzetti nel Locarno? “Non faccio parte del club ma...”

LOCARNO - In Ticino il mondo del calcio sta vivendo profondi cambiamenti, Epocali, diremmo. A Lugano dopo l’era Renzetti, un anno fa si è aperta una nuo...
20.06.2022
Sport

Le sudamericane in palla, la svogliata Francia arranca

Mancano ancora cinque mesi all’inizio dei Mondiali del Qatar. Gli ultimi a 32 squadre, visto che dal 2026 (ahinoi) la rassegna iridata contemplerà...
20.06.2022
Sport