Sport, 07 maggio 2019

“Yakin? Episodi ingiustificabili hanno portato a una decisione ovvia”

Marco Degennaro ha spiegato le motivazioni che hanno portato alle “vacanze anticipate” imposte all’allenatore del Sion: “La squadra deve tornare ad allenarsi in modo serio”

SION – È stata la notizia del giorno: il Sion ha mandato in “vacanze anticipate” Murat Yakin. Con 4 giornate di campionato ancora da disputare, con soli 2 punti incamerati nelle ultime 5 giornate, dalle parti del Tourbillon si è deciso di cambiare rotta, di allontanare l’allenatore e di affidarsi al duo dell’Under 21 Zermatten-Bichard, che saranno assistiti dal presidente Constantin.

Ne abbiamo parlato con Marco Degennaro, Direttore generale del club vallesano, che ha voluto far chiarezza. “La decisione non mi sorprende per nulla – ha spiegato – Alcuni episodi sono stati ingiustificabili”.

Non si è quindi trattato di uno dei soliti colpi di testa del presidente…
Il presidente non era contento di tali comportamenti: la squadra deve tornare a lavorare in modo serio, soprattutto in un periodo come questo in cui siamo invischiati nella lotta per evitare lo spareggio. Non c’era tempo e spazio per altro, come invece è avvenuto.

Era impossibile quindi continuare con Yakin?
Mettiamola così: per noi non era in grado di invertire la tendenza e la rotta.

Guarda anche 

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo