Sport, 02 aprile 2019

Il Racing è campione d'Argentina. E un tifoso dissotterra il cranio del nonno per la festa

Il Racing è campione d’Argentina con un turno d’anticipo. Un titolo,che in casa dei biancoazzurri mancava da cinque anni e che in molti aspettavano in trepidante ansia. Uno di questi era Valentin Aguilera, un anziano tifoso del Racing venuto a mancare negli scorsi mesi.

Ma suo nipote Gabriel Aranda, fan sfegatato del Racing, ha pensato bene di fare vivere a suo nonno la storica giornata. Come? Estraendo il teschio dal loculo e portarlo allo stadio con lui. La foto di Gabriel con in mano il teschio del parente ha fatto il giro del web.

Ai microfoni di TNT Sports, il tifosissimo del Racing ha spiegato di “aver tirato fuori il teschio dal loculo e l’ho tenuto in mano per tutta la durante dell’incontro. Cosa avrebbe detto mio nonno? Sarebbe stato orgoglioso del gesto che ho fatto”.

Guarda anche 

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport

“Mancata la freschezza, ma dopo 4 settimane di preparazione…”

LUGANO – Ci ha pensato Mijat Maric, il veterano, il capitano, a fotografare la sfida giocata dal Lugano e persa per 2-1 contro l’Inter, valida per la Casin&og...
15.07.2019
Sport

Celestini tira le orecchie ai suoi: “È mancata la cattiveria che serviva”

LUGANO – È un Fabio Celestini pronto a dire la sua, a rispondere alle domande dei giornalisti e a mettere i puntini sulle i” sotto tutti i punti di vis...
14.07.2019
Sport