Ticino, 05 marzo 2019

In dogana con 80 ovuli di cocaina: arrestato a Ponte Chiasso corriere della droga

Un 30enne nigeriano residente in Provincia di Arezzo, riferisce La Provincia di Como, è stato arrestato sabato scorso al valico di Brogeda dalla Guardia di Finanza di Ponte Chiasso con un'ottantina di ovuli di cocaina nello stomaco. 

Il corriere dello droga viaggiava su un bus della linea Flixbus proveniente dal Nord Europa e diretto verso Milano. L'uomo, durante i controlli, ha manifestato un certo nervosismo. Aspetto, questo, che ha convinto le autorità doganali a procedere con un controllo approfondito. All'interno del borsone che portava con sé, il nigeriano aveva dei medicinali.

L'uomo è stato poi accompagnato all'ospedale Sant'Anna, dove una radiografia ha confermato i sospetti delle forze dell'ordine. Operato d'urgenza, l'uomo si trova ora in prognosi riservata e solo nei prossimi giorni potrà essere interrogato.

Guarda anche 

Lugano, disoccupati e persone in assistenza esonerati dalla tassa di cancelleria

Il Municipio di Lugano, nella sua seduta odierna, ha deciso di esonerare i cittadini in disoccupazione e a beneficio di prestazioni assistenziali dal pagamento delle tass...
23.05.2019
Ticino

Boris Bignasca: "La sinistra vuole mettere le mani sulla RSI tramite l'assemblea della CORSI"

La CORSI intende aumentare la propria influenza sia nelle nomine che nei programmi della RSI. È quanto si apprende da un dossier che i vertici della Cooperativa ha...
23.05.2019
Ticino

Corriere del Ticino, licenziamenti in vista

Tira aria pesante nei mass media ticinesi. Dopo la chiusura del Giornale del Popolo nel 2018, ora la scure dei licenziamenti si abbatte sul Corriere del Ticino. Secondo f...
23.05.2019
Ticino

Delitto di Caslano, il nipote alla sbarra per assassinio

In Ticino si terrà prossimamente un altro processo che catalizzerà sicuramente l’attenzione di tutti, per un delitto terribile. Alla sbarra ci sar&agr...
23.05.2019
Ticino