Sport, 28 febbraio 2019

Procedura ordinaria contro Constantin

È stata aperta una procedura ordinaria nei confronti del presidente del Sion Christian Constantin dopo i fatti avvenuti il 17 febbraio in occasione del match dei vallesani in casa del Basilea.

Il vulcanico patron del Sion era sceso in campo per discutere con Alain Bieri, l'arbitro del match, riguardo al dubbio calcio di rigore assegnato al Basilea. Rigore che ha deciso l'incontro sul risultato di 1-0.


Guarda anche 

Lugano, jackpot sprecato o punto guadagnato?

NEUCHÂTEL – Troppo brutto per sperare di vincere, troppo fortunato per incappare in un KO che avrebbe potuto avere ripercussioni importanti sulla classifica, ...
23.05.2019
Sport

DS e mercato in sospeso: c’è ansia tra i tifosi!

LUGANO – Non è momento semplice da decifrare quello che stanno vivendo i tifosi del Lugano, alle prese con una situazione societaria e sportiva davvero unica...
23.05.2019
Sport

SONDAGGIO – Mercato fermo, DS disperso: Lugano, che fai?

LUGANO – Dopo gli arrivi di Reto Suri, Dominic Lammer, Sandro Zangger e di Sandro Zurkirchen – che hanno fatto da contraltare alle partenze di Elvis Merzlikin...
21.05.2019
Sport

“Mi volete cedere? Datemi 51'000'000 o resto a giocare a golf”

MADRID (Spagna) – Fischiato lungo quasi tutta la stagione dai suoi tifosi, nonostante sia il secondo marcatore del club, messo in panchina senza toccare mai il terr...
21.05.2019
Sport