Sport, 27 febbraio 2019

Riceveva soldi per agevolare alcuni ragazzi, licenziato un allenatore delle giovanili del GC

Un allenatore delle squadre giovanili del Grasshopper – secondo quanto riportato da 20 Minuten – è stato allontanato dalle “cavallette” perché ha accettato dei favori in soldi da parti di alcuni genitori in cambio di agevolazioni per i loro figli.

Su compenso, l’uomo avrebbe – riferisce il portale – offerto candidature per provini, posti nelle squadre juniores e pure minuti in campo. “

Ogni anno – dice il responsabile del settore giovanile – i ragazzi vengono spinti sempre di più. Alcuni dai genitori, altri pure da procuratori”.

Interpellati da 20 Minuten, alcuni addetti ai lavori attivi nelle squadre giovanili di club di Super League hanno spiegato che “è difficile che si tratti di una pratica diffusa perché tra i più giovani c’è molto controllo”, anche se “qualcuno che sfrutti le lacune del regolamento può esserci”.

Guarda anche 

Lugano, jackpot sprecato o punto guadagnato?

NEUCHÂTEL – Troppo brutto per sperare di vincere, troppo fortunato per incappare in un KO che avrebbe potuto avere ripercussioni importanti sulla classifica, ...
23.05.2019
Sport

DS e mercato in sospeso: c’è ansia tra i tifosi!

LUGANO – Non è momento semplice da decifrare quello che stanno vivendo i tifosi del Lugano, alle prese con una situazione societaria e sportiva davvero unica...
23.05.2019
Sport

SONDAGGIO – Mercato fermo, DS disperso: Lugano, che fai?

LUGANO – Dopo gli arrivi di Reto Suri, Dominic Lammer, Sandro Zangger e di Sandro Zurkirchen – che hanno fatto da contraltare alle partenze di Elvis Merzlikin...
21.05.2019
Sport

“Mi volete cedere? Datemi 51'000'000 o resto a giocare a golf”

MADRID (Spagna) – Fischiato lungo quasi tutta la stagione dai suoi tifosi, nonostante sia il secondo marcatore del club, messo in panchina senza toccare mai il terr...
21.05.2019
Sport