Ticino, 21 febbraio 2019

Lugano, bambino di quinta elementare a scuola con una pistola vera

Ha dell'incredibile quanto successo nella giornata di lunedì all'Istituto Elvetico di Lugano. Come riferisce la RSI, un bambino di quinta elementare ha portato in classe una pistola (vera) con tanto di munizioni, seppure non compatibili con il modello dell'arma. 

L'episodio è stato segnalato alla Magistratura dei minorenni, che ha aperto un'inchiesta e dovrà
stabilire se sia trattata di una bravata o meno. La scoperta, riferisce sempre la RSI, è stata fatta perché un compagno di classe è stato trovato il martedì mattina con un proiettile in mano e ha dovuto giustificarne la provenienza.

Il direttore dell'Istituto Elvetico, raggiunto dalla RSI, fa sapere che "nessuno è mai stato in pericolo".

Guarda anche 

Merlo: "La RSI si fa beffe di Più Donne?"

Di Tamara Merlo * Come responsabile della lista Più Donne ho partecipato alla riunione informativa di gennaio in cui è stato presentato il palinsesto ele...
25.03.2019
Ticino

Pienone per la festa della Lega dei Ticinesi al Padiglione Conza

Mancano solo due settimane esatte alle elezioni cantonali e gli impegni elettorali dei partiti si infittiscono. Prima di tuffarsi definitivamente nel rush finale, La Lega...
24.03.2019
Ticino

Ticino, l' 81% di multe non pagate riguardano automobilisti italiani

Sono 6653 le multe che il Cantone deve ancora incassare da automobilisti residenti oltre confine per un importo totale di oltre un milione di franchi. Rispondendo a un&rs...
23.03.2019
Ticino

Fermati quattro passatori con 26 migranti

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che oggi poco prima delle 7 a Capolago sono stati fermati 4 passatori, di età compre...
21.03.2019
Ticino
x