Sport, 27 gennaio 2019

Sassi, vetri rotti e un ferito: aggressione dei tifosi dei Lions a quelli del Lugano

L’assurdo episodio è avvenuto ieri sera ad Altdorf, dove le due tifoserie si sono incrociate mentre tornavano rispettivamente da Ambrì e da Zugo

ALTDORF – A chiamarli tifosi, si farebbe del male a chi lo sport, qualsiasi sia, lo vive con passione, con ardore ma sempre e comunque con un passatempo. Ma tant’è! Ancora una volta ci troviamo a parlare di hockey non per quanto avvenuto sul ghiaccio, ma per alcuni scontri avvenuti lontano dalle piste elvetiche.

Questa volta i protagonisti di una vigliacca aggressione sono stati i tifosi dei Lions di ritorno da Ambrì, che ad Altdorf ieri sera hanno incrociato quelli del Lugano che felici e sorridenti facevano ritorno da Zugo, dove i bianconeri avevano appena battuto i Tori.

I supporters zurighesi hanno avuto la “brillante” idea di passare dai possibili sfottò alle vie di fatto, sfondando due vetri del bus del “Fans Club Malcantonese” a sassate. Per fortuna il tutto si è risolto senza troppe conseguenze fisiche: 1 tifoso del Lugano, però, è rimasto leggermente ferito dalla schegge di vetro.

Se questo è sport…

Guarda anche 

Casinò Lugano: fortunella vince oltre 250'000 CHF

Le slot delle Mongolfiere volano alto con il jackpot Mega che dopo cinque mesi regala tanta felicità a una fortunata vincitrice che ha por...
03.08.2020
Ticino

Detenuto pericoloso fugge da una clinica zurighese

Un detenuto ritenuto pericoloso è fuggito da una clinica a Winterthur in cui era ricoverato. Secondo quanto riferito dalla polizia cantonale di Zurigo, citata dal ...
02.08.2020
Svizzera

Zanardi dimesso. Il figlio: “Ce la farà ancora. Io e mamma gli parliamo”

SIENA (Italia) – “Mio papà ce la farà anche questa volta, ne sono sicuro. Io e mamma gli parliamo”. Con queste parole Niccolò Zanar...
24.07.2020
Sport

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport