Magazine, 31 dicembre 2018

“Questa è una rapina”… con la pistola del Nintendo!

È stato arrestato in Messico il ladro che ha tentato di compiere un furto coprendo col nastro adesivo lo storico controller NES Zapper

HERMOSILLO (Messico) – A pensarci qualche sorriso ovviamente scappa, anche se a pensarci meglio, provando a immaginare cosa possa esserci dietro il disastroso tentativo di rapina andata in scena a Hermosillo, in Messico, ci sarebbe da fermarsi e capire il grado di povertà e di disperazione che si sta vivendo in questo momento nel Paese dell’America centrale.

Un uomo, infatti, nel paesino messicano, ha tentato di rapinare una banca utilizzando la pistola giocattolo NES Zapper, creata dalla Nintendo per la sua prima storica console NES. La Zapper è stata ricoperta di nastro adesivo grigio per tentare di ingannare i dipendenti della banca.

L’uomo è stato identificato e catturato dalle forze dell’ordine: il criminale si trova ora sotto custodia, mentre la autorità stanno indagando su altri 15 furti che potrebbero averlo visto come protagonista.

Guarda anche 

Due rapinatori ultraviolenti condannati a 16 e 14 anni di carcere

L'11 dicembre 2017, camminando nel cuore della notte in una via di Ginevra, un uomo era stato preso di mira da due delinquenti che volevano derubarlo. Armati di colte...
24.02.2020
Svizzera

Paratleta molestata e derubata sul treno da un gruppo di migranti

Erika Kälin è quasi completamente cieca, con una visione del tre percento in un occhio e dell'otto percento nell'altro. Come sciatrice di fondo, la pa...
16.12.2019
Svizzera

Nuovo attacco a un furgone portavalori nel canton Vaud, tre veicoli incendiati

Un nuovo attacco contro un furgone portavalori si è verificato lunedì nel Canton Vaud. Un furgone di proprietà della Posta è stato rapinato in...
03.12.2019
Svizzera

Rapinatore italiano voleva fare l'agente di sicurezza in Ticino

In Italia era stato condannato per rapina ed era stato oggetto di un DASPO (divieto di accedere a manifestazioni sportive) a seguito di eventi violenti accaduti nel 2010....
25.10.2019
Ticino