Sport, 01 dicembre 2018

Francia, i genitori chiamano il figlio Griezmann-Mbappé: arriva il “no” del Comune

La coppia, residente a Brive-la-Gaillarde, ha ricevuto il divieto da parte del Municipio e il caso è finito in tribunale

BRIVE-LA-GAILLARDE (Francia) – In tanti, per amore del calcio e dello sport, hanno dato il nome del loro idolo ai propri figli. Un esempio? A Napoli sono tantissimi quelli che si chiamano Diego, in onore di Maradona. Ma forse questa volta i genitori hanno esagerato.

Nel comune di Brive-la-Gaillarde, infatti, nel mese di novembre è nato un bambino a cui è stato affidato il nome Griezmann-Mbappé, in onore dei due attaccanti che hanno guidato la Francia sul tetto del Mondo. Il Comune si è opposto a tale decisione e tutto è approdato in Tribunale.

Tale vicenda sta creando parecchie discussioni presso la Procura
della Repubblica, visto che in base alle leggi vigenti in Francia, i genitori possono scegliere liberamente il nome del loro bambino, a parte in quei casi in cui il cancelliere può bocciare la scelta. Tra questi, secondo l’articolo 57, c’è il divieto di dare nomi che possano danneggiare l’interesse del bambino, che risultassero troppo complicati o che si riferiscano a qualche personalità screditata dalla storia.

Toccherà quindi al Tribunale pronunciarsi per poter dare finalmente un nome di battesimo al bambino: se dovesse arrivare il rifiuto e i genitori decidessero di non cambiarglielo, gliene verrebbe assegnato uno di ufficio.

Guarda anche 

VIDEO – Coppa d’Africa, una papera pazzesca: Sangaré condanna la Costa d’Avorio

Mentre in Europa i campionati continuano a seguire il loro calendario, nel continente nero si sta tenendo la Coppa d’Africa. Come spesso accade il torneo per naz...
17.01.2022
Sport

Remy Frigomosca è carico: “Il peggio è ormai alle spalle”

LOCARNO - Partiamo dalla dichiarazione di Anto Petric, attaccante del Minusio, rilasciata tempo fa al portale chalcio.com: “Remy Frigomosca ha pas...
18.01.2022
Sport

La Francia aveva offerto miliardi di franchi in ristorni in cambio del Rafale

La Francia avrebbe offerto importanti contropartite alla Svizzera se questa avesse optato per il caccia francese Rafale. Un articolo pubblicato mercoledì dal sito ...
13.01.2022
Svizzera

«L’acquisto di Insigne? Su internet ho scoperto che andava a scadenza…»

TORONTO (Canada) – Il trasferimento di Lorenzo Insigne al Toronto ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta. Va bene i soldi, va bene il lato economico, ma anda...
13.01.2022
Sport