Svizzera, 02 ottobre 2018

I socialisti usano Trump, Putin e Erdogan per attaccare l'UDC

Il PS svizzero ha deciso di scomodare i potenti del mondo per la sua campagna contro l'iniziativa dell'UDC per l'autodeterminazione, in votazione il prossimo il 25 novembre. Come riporta il portale romand LeMatin, su un cartellone dei socialisti svizzeri si possono vedere il presidente americano Donald Trump, il presidente russo Vladimir Putin e quello turco Recep Erdogan riuniti sopra ad una scritta che recita "la Svizzera resiste".

Ma a chi o cosa sta resistendo la Svizzera e cosa c'entra l'iniziativa UDC per l'autodeterminazione? Per la Consigliera nazionale Valérie Piller Carrard (PS / FR): "Nella loro politica, questi tre presidenti indeboliscono la protezione internazionale e il multilateralismo. A modo loro, sfidano i diritti umani e la difesa delle minoranze. L'iniziativa dell'UDC vuole anch'essa seguire questo percorso contro il quale vogliamo combattere ".

Edito nelle tre lingue nazionali, il cartellone verrà affisso nelle prossime settimane in vista della campagna. Chissà se le ambasciate di questi tre paesi avranno osservazioni da fare al DFAE ...

Guarda anche 

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

Ci sarebbero anche degli aerei svizzeri nell'arsenale finito tra le mani dei talebani

Tra il considerevole arsenale finito tra le mani dei talebani dopo la loro riconquista lampo dell'Afghanistan (vedi articoli correlati) ci sarebbero anche aerei svizz...
12.09.2021
Svizzera

Seferovic spreca, la Svizzera si riscopre “piccola”. Vantaggio sull’Italia già bruciato

BELFAST (Irlanda del Nord) – Partiamo da un presupposto: andare a vincere a Belfast, nel temibile catino del Windsor Park, non è mai facile per nessuno. Figu...
09.09.2021
Sport

Chi si rivede: la Nazionale torna a Lugano

LUGANO – A distanza di 3 anni la Svizzera tornerà a Lugano. Questa volta non con Vladimir Petkovic in panchina, ma con Murat Yakin, e lo farà in vista...
07.09.2021
Sport