Mondo, 28 luglio 2018

Vola l'economia USA, crescita supera il 4%

La crescita degli Stati Uniti ha avuto un balzo nel secondo trimestre, superando il 4% per la prima volta in quattro anni, una performance salutata trionfalmente dal presidente Donald Trump.

Da aprile a giugno, la crescita del prodotto interno lordo (PIL) ha raggiunto il 4,1% su base annua, il tasso più elevato dall'ultimo trimestre del 2014.

"Siamo invidiati dal resto del mondo (...) L'America è rispettata!", Ha detto il presidente Donald Trump evocando un "miracolo economico" dopo la pubblicazione ieri di questa prima stima del Dipartimento del commercio.

"Abbiamo raggiunto una svolta economica storica", ha aggiunto, assicurando che, secondo le sue promesse elettorali, il paese era "sulla buona strada per ottenere il più alto tasso di crescita annuale in tredici anni".

"Raggiungeremo una crescita annua superiore al 3%, probabilmente ben al di sopra del 3%", ha affermato il presidente, aggiungendo che durante le due presidenze precedenti questa espansione è stata mediamente limitata dell'1,8%.

A trainare la crescita sono stati l'esportazione (+9,3%) i consumi con un balzo del +4%, rispetto all'anno prima, il miglior risultato dal 2013. Ad influenzare i consumi secondo gli osservatori sono stati gli sgravi fiscali attuati dal presidente statunitense, mentre l'aumento dell'esportazione sarebbe dovuto all'introduzione dei dazi doganali in vari settori che hanno spinto le imprese estere ad investire prima che queste entrassero in vigore o per paura che nuove tariffe siano annunciate.

Un'ottimo risultato per l'economia americana e per il presidente Trump, il quale si potrà presentare alle elezioni di metà mandato di novembre con un'economia in piena crescita e ottima salute. Non a caso, secondo un sondaggio dell'emittente Fox News, il presidente ha fra la base repubblicana un tasso di approvazione record del 88%.

(Fonte : foxbusiness.com)

Guarda anche 

Twitter rimuove permanentemente Donald Trump, "nuovo attacco alla libertà d'espressione"

Il presidente americano Donald Trump si è ritrovato questa mattina privato del suo canale di comunicazione preferito, Twitter. Il social network ha infatti annunci...
09.01.2021
Mondo

Migliaia di sostenitori di Donald Trump irrompono nel Congresso USA per protestare contro le "elezioni rubate"

La sessione del Congresso americano per certificare la vittoria presidenziale di Joe Biden è stata interrotta mercoledì dopo che migliaia di manifestanti pr...
07.01.2021
Mondo

«Federer? Difficile che vinca ancora»

ZAGABRIA (Croazia) – Ancora una volta, così come accaduto praticamente per tutto il 2020, ci avviciniamo a un nuovo torneo Slam senza uno dei tre big assolut...
07.01.2021
Sport

Nel suo "discorso più importante" Donald Trump promette di proteggere le elezioni americane da un "assalto coordinato"

“Questo è forse il mio discorso più importante” comincia così l'allocuzione di Donald Trump, che mercoledì sera dalla Casa Bia...
03.12.2020
Mondo