Sport, 14 luglio 2018

Il Belgio è di bronzo: stesa l’Inghilterra

Meunier e Hazard (2-0) hanno regalato uno storico terzo posto alla loro nazionale

SAN PIETROBURGO (Russia) – Un Mondiale ricco di sorprese, di imprevedibilità non poteva far altro che regalare un altro risultato storico anche nella finale del terzo/quarto posto: il Belgio, per la prima volta nella sua storia, ha conquistato il bronzo.

Se nella partita valida per la fase a girone, i Diavoli Rossi si erano imposti sull’Inghilterra per 1-0, oggi pomeriggio Hazard e compagni hanno replicato l’impresa, imponendosi con merito per 2-0 sui Tre Leoni.

La sfida di San Pietroburgo è stata subito indirizzata dalla rete di Meunier (4’): chi si aspettava una reazione inglese è rimasto deluso, perché nel primo tempo Courtois è rimasto praticamente inoperoso.

I primi squilli dei britannici sono arrivati solo nella ripresa, dopo i cambi decisi da Southgate: è stato Rose ad andare vicino alla rete del pareggio, ma nell’occasione Alderweireld è stato abilissimo a respingere sulla linea di porta.

Con le due squadre pronte ad affrontarsi a viso aperto, si è così arrivati all’82’, ovvero al momento della rete di Hazard che in ripartenza ha fulminato nuovamente Pickford regalando il terzo posto conclusivo al Belgio.

L’Inghilterra, da parte sua, dopo esser scesa in campo con diverse riserve ha bissato il quarto posto centrato nel 1990 nei mondiali italiani. Una mezza delusione per Kane e compagni che, approdati alle semifinali, avevano davvero assaporato il gusto del successo.

Guarda anche 

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Incredibile ma vero: Marquez in pista già domani!

JEREZ DE LA FRONTEIRA (Spagna) – Sembrerebbe una follia, ma nel mondo del Motomondiale non dovremmo più stupirci di nulla. Sembrerebbe una follia, ma quando ...
23.07.2020
Sport

Il nuovo sigillo di Inler e lo strapotere di Erdogan: la prima volta del Basaksehir

ISTANBUL (Turchia) – Dopo aver toccato l’apice della carriera, soprattutto con la maglia del Napoli e del Leicester (è stato campione d’Inghilter...
23.07.2020
Sport

E’ il giorno di Marquez: finisce sotto i ferri

BARCELLONA (Spagna) – Prima la caduta nelle prove libere, poi l’errore nella gara che lo ha spronato a una clamorosa rimonta e infine il capitombolo clamoroso...
21.07.2020
Sport