Sport, 14 luglio 2018

Il Belgio è di bronzo: stesa l’Inghilterra

Meunier e Hazard (2-0) hanno regalato uno storico terzo posto alla loro nazionale

SAN PIETROBURGO (Russia) – Un Mondiale ricco di sorprese, di imprevedibilità non poteva far altro che regalare un altro risultato storico anche nella finale del terzo/quarto posto: il Belgio, per la prima volta nella sua storia, ha conquistato il bronzo.

Se nella partita valida per la fase a girone, i Diavoli Rossi si erano imposti sull’Inghilterra per 1-0, oggi pomeriggio Hazard e compagni hanno replicato l’impresa, imponendosi con merito per 2-0 sui Tre Leoni.

La sfida di San Pietroburgo è stata subito indirizzata dalla rete di Meunier (4’): chi si aspettava una reazione inglese è rimasto deluso, perché nel primo tempo Courtois è rimasto praticamente inoperoso.

I primi squilli
dei britannici sono arrivati solo nella ripresa, dopo i cambi decisi da Southgate: è stato Rose ad andare vicino alla rete del pareggio, ma nell’occasione Alderweireld è stato abilissimo a respingere sulla linea di porta.

Con le due squadre pronte ad affrontarsi a viso aperto, si è così arrivati all’82’, ovvero al momento della rete di Hazard che in ripartenza ha fulminato nuovamente Pickford regalando il terzo posto conclusivo al Belgio.

L’Inghilterra, da parte sua, dopo esser scesa in campo con diverse riserve ha bissato il quarto posto centrato nel 1990 nei mondiali italiani. Una mezza delusione per Kane e compagni che, approdati alle semifinali, avevano davvero assaporato il gusto del successo.

Guarda anche 

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Un rosso di troppo e il Lugano si lecca le ferite

GINEVRA – Si sperava, in casa Lugano, che l’effetto Europa si facesse sentire sul Servette, reduce dalla sfida di giovedì sera contro il Ludogorets nei...
19.02.2024
Sport

Tornano le svizzere: YB e Servette in missione europea

LUGANO – Dopo la scorpacciata di gol, emozioni e adrenalina regalateci dalla prima due giorni dei match di andata degli ottavi di finale di Champions League, e in a...
15.02.2024
Sport

Lugano, che cuore!

LUGANO - he partita, quante emozioni: sei reti, il VAR protagonista e due squadre che non si risparmiano, soprattuto il Lugano, sempre sotto ...
11.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto