Sport, 11 luglio 2018

Mandzukic manda in delirio la Croazia: è finale

Una rete dell’attaccante al 109’ ha permesso ai suoi di battere in rimonta per 2-1 l’Inghilterra centrando l'accesso all’atto conclusivo contro la Francia

MOSCA (Russia) – Francia-Croazia: sarà questa la finale inedita del Mondiale. I croati sono riusciti a raggiungere per la prima volta nella loro storia questo importantissimo appuntamento dopo aver vinto per 2-1 una semifinale intensa ed equilibrata contro l’Inghilterra.

E pensare che a Mosca erano stati i ragazzi di Southgate a portarsi in vantaggio con Trippier (5’) per poi comandare il gioco nel primo tempo: gli inglesi però non ne hanno approfittato e non hanno chiuso la contesa.

Così la Croazia nel secondo tempo ha alzato ritmo e baricentro, trovando il meritato 1-1 con Perisic (68’) con un perfetto e spettacolare esterno sinistro al volo. Quando
i croati sembravano in controllo della partita, ecco il nuovo cambio di direzione del match: nel primo tempo supplementare è stata l’Inghilterra a sollevare la testa, a scrollarsi di dosso il peso della rete subita, ma ancora una volta Subasic non si è dovuto inchinare.

E così, come spesso accade nel calcio, ecco il ritorno croato, col guizzo decisivo di Mandzukic che, da pochi passi, ha beffato Pickford mandando in Paradiso un intero Paese e nello sconforto uno che aspettava di accedere in finale da 52 anni.

L’atto finale quindi metterà di fronte la Francia, che in bacheca ha un solo Mondiale vinto, e la Croazia, neofita dell’atto conclusivo.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Fabio Schnellmann a 360°: dal velodromo ai Mondiali

LUGANO - Il ciclismo cantonale sta rialzando la testa? Sembrerebbe di sì, anche se non mancano i problemi, e ci riferiamo alla mancanza di corse e pure di cor...
31.07.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport